mercoledì 7 gennaio 2009

Pomodori secchi fantasia

Una cena da Emi & Eli, anzi meglio...un vero e proprio "pip" ossia un Party In Piedi e voilà una ricettina sfiziosa e inaspettata preparata da Emi su consiglio di Eli...un modo tutto nuovo per servire i pomodori secchi. Un gusto che ha sorpreso me e tutti gli amici. Se avete a casa dei pomodori secchi sott'olio, potete usare quelli saltando la prima parte e procedendo direttamente con il trito di accompagnamento.

Ingredienti:
20-25 pomodori secchi
1 spicchio d'aglio
20 g di pinoli
30 g di nocciole sgusciate
30 g di capperi piccoli sotto sale
1 cucchiaino di timo fresco
4 cucchiai d'olio evo

Procedimento:
Sbollentate i pomodori secchi in acqua, fateli bollire per 2-3 minuti, devono ammorbidirsi mandenendosi comunque al dente. Scolateli e asciugateli premendoli delicatamente tra due fogli di carta da cucina.

Tritate aglio, pinoli, nocciole, e capperi dissalati lasciando che il trito rimanga un pò grossolano, poi mescolate il timo e l'olio. Accomodate i pomodori su un piatto piano e copriteli con la salsina preparata.

19 commenti:

  1. Mamma mia i pomodori.. uff ma ogni tanto posta qualcosa che non mi piace!!!!! Comunque ti ho lasciato un premio sul mio blog, un abbraccio

    RispondiElimina
  2. questa poi non l'avevo mai vista! e io che mi scervellavo per usare i pomodori secchi nelle ricette in maniera che non fossero troppo protagonisti! non li avevo mai considerati sotto questo punto di vista! sorprendente!

    RispondiElimina
  3. questa è veramente invitante poiiiii io i pomodori secchiiiiiii li divoroooooooo!!!!
    baci

    RispondiElimina
  4. che ricettina speciale! passa da me a ritirare un premio! :)

    RispondiElimina
  5. @ Cianfrancesca: grazie mille del premio per me sul tuo blog e grazie anche delle splendide parole che hai riservato per me!!! Baci!!!!

    @ Vanessa: ha sorpreso pure me questa ricettina, il pomodoro secco superprotagonista che fa pure da base come il pane per le tartine!

    RispondiElimina
  6. @ Lalla: già...i pomodori secchi...uno tira l'altro! Giá da soli fanno il loro effetto...gnam!!

    @ Laura: grazie anche a te per il premio...sto ricevendo un sacco di premi, che giornata fantastica!! Ora passo a prenderlo!!

    RispondiElimina
  7. Buoni, buoni questi pomodorini. Grazie

    RispondiElimina
  8. Mmmmmm che buoi fatti così....

    RispondiElimina
  9. devo cercare in taverna forse un vasetto c'è ancora!!! buon anno

    RispondiElimina
  10. La storia del PIP mi piace proprio! E poi, il connubio tra pomodori secchi e nocciole....davvero intrigante, particolare! Brava! :-D

    RispondiElimina
  11. che modo originale per presentare i pomodori secchi!!! devo provarli, io e mio marito ne andiamo matti! un bacione.

    RispondiElimina
  12. Adoro i pomodori secchi!!!
    così devono essere buonissimi!!!

    RispondiElimina
  13. Adoro i pomodori secchi!!!
    così devono essere buonissimi!!!

    RispondiElimina
  14. Che bello! Ho sempre voluto provare a farli, adesso ho l'occasione giusta con la tua ricetta...
    A presto!

    RispondiElimina
  15. Paura ma chi è quel genio che ha proposto questa ricetta?????

    RispondiElimina
  16. che belli sti pomodori farciti...un ottima idea:-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  17. @ Lo: ahhhh...beata taverna!!! Buon anno anche a te!

    @ Romy: hahahah...il "pip"!!!

    @ Micaela e furfecchia: i fan del pomodoro secco vedo che sono numerosissimi!!

    @ Carolina: bene...così poi mi dici...

    @ Emiliano: i geni quí sono due...l'incontro di due menti superiori, quelle di Emi&Eli ha fatto in modo che dalla loro lampada uscisse questa genialata, tu dovresti conoscerli se non sbaglio...hahhahahah!!!

    RispondiElimina
  18. noooo... deni.... ma il prezzemolo??? manca il prezzemolo...

    RispondiElimina
  19. ops...il prezzemolo...controlla nella tua lampada di aladino quanto ce ne va!!...poi lo metto!

    RispondiElimina