domenica 4 gennaio 2009

Te la do io la brioche!!!!



E cosa c’è di meglio che svegliarsi con una brioche calda la mattina fatta con le proprie manine? Una briosche soffice e gustosa e magari spalmarla pure con una cucchiaiata di nutella … eh eh, vabbè non fantastichiamo troppo. Se le prepariamo la sera possiamo far fare loro la seconda lievitazione durante tutta la notte e la mattina accendere il forno e sentire il profumino che invade la casa … che gola! Con gli ingredienti riportati quì sotto vengono tante brioscine (ognuna pesa 65 gr.), volendo le quantità si possono dimezzare. Una volta cotte comunque potete congelarle in modo da farvi più colazioni possibili...ma non solo, potete degustarle con il gelato...proprio come le brioches che prendete in gelateria!!!


Ingredienti:
500 g di farina 00
40 g di lievito di birra
175 g di latte
75 g di zucchero
5 g di sale
6 tuorli d’uovo
150 g di burro
1 bustina di vanillina
Scorza di ½ limone grattugiata
1 uovo per spennellare


Procedimento:
Mescolare farina e lievito, sciogliere il burro in una pentola. In una terrina mescolare latte, zucchero, tuorli, sale, vanillina e scorza di limone. Aggiungere nella terrina con il latte ecc. il burro sciolto, quindi aggiungere il tutto alla farina e lievito. Impastare bene tutti gli ingredienti e mettere a lievitare in forno a 50° per 30 minuti.
Togliere dal forno l’impasto lievitato e lo divido in palline piccole da 65 g. l’una. Schiacciare ogni pallina con il palmo della mano e farla roteare 3 volte sotto il palmo roteando in modo che si formi una pallina liscia e compatta. Lasciare lievitare per almeno due ore o fuori dal forno o nel forno a 45° (devono raddoppiare il loro volume (è meglio coprirle con un sacchetto di nylon). Spennellarle con un uovo sbattuto e acqua. Infornare a 160° per 20-30 minuti.

19 commenti:

  1. Domani le faccio sicuramente cara... vedrò anche di provare a congelarle... ti faccio sapere, un abbraccio

    RispondiElimina
  2. E' vero, svegliarsi la mattina e sorseggiare il primo caffè della giornata...col profumino della brioche che cuoce e invade la cucina e ti fa sentire leggero leggero leggero... non ha prezzo... ;)

    RispondiElimina
  3. Queste sono proprio da provare. Mi sa che saranno apprezzate anche dai piccoli. Ciao Denise!

    RispondiElimina
  4. Mi sa che qui è bene usare le dosi doppie, farne tantissime e surgelarle, per allietare il numero più grande possibile di colazioni! Bella e buona ricetta....viva le brioches!

    RispondiElimina
  5. devo farci un pensierino per queste brioche....magari dovrò congelarle...ma è bella l'idea del profumo la mattina:-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  6. che belli! vorrei anche io svegliarmi col profumo di brioche :)

    RispondiElimina
  7. ciao...potresti spiegarmi il procedimento con il clatronic o kenwood?perchè ho comprato il clatronic ma non capisco in che ordine vanno inseriti gli ingredienti, soprattutto se nelle ricette c'è il lievito...grazie in anticipo
    eva

    RispondiElimina
  8. Mmmmm immagino quanto sia buona inzuppata nel latte!!!!!! :-pppppppp una per me please!!!! bacioni...

    RispondiElimina
  9. ma come fai a non avere ragione sul profumo delle brioscine calde? :D una domanda... siccome non ho il congelatore, secondo per per quanti gorni le posso conservare? magari in frigo per poi scaldare nel fornetto a colazione? :)

    RispondiElimina
  10. ciao!ho un piccolo dono per te!

    RispondiElimina
  11. Sììì, w la brioche! Io la voglio!
    Ma sei proprio brava!

    RispondiElimina
  12. Scusa, ma non capisco quanto burro si debba usare. Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  13. che buone queste brioscine..... ciao

    RispondiElimina
  14. che brava e che lavoro, complimenti

    RispondiElimina
  15. @ Cinfrancesca: bene...poi mi dici...occhio al burro, avevo scritto 150 g di zucchero invece era di burro,ora ho corretto!

    @ Babi: e magari senza lo stress di andare a lavorare...magari una domenica mattina...che sogno!

    @ Ines: già ...i piccoli impazziranno!

    @ Romy: ah si...dipende però dal tuo congelatore!!

    @ Unika e Snooky doodle: si si provate e poi mi dite!

    @ Eva85: Io con la kenwood ho usato lo stesso ordine che ho descritto, praticamente ho miscelato farina e lievito con la frusta a k, poi ho inserito il resto degli ingredienti molli (come nella descrizione), fatto fare ancora qualche giro di frusta k e poi ho cambiato frusta (quella a gancio) e ho fatto andare per un bel pò.

    @ Claudia: eccola pronta...ti è arrivata?

    @ Carolina: una brioche anche per Carolinaaaa!! Grazie!!

    @ Anonimo: ops..scusa avevo scritto due volte lo zucchero...la seconda volta si trattava del burro. Ora ho corretto...di burro ci vanno 150 gr! Ciao ciao!!

    @ Carmen e Gunther: grazie!!

    RispondiElimina
  16. un'ultima specificazione...ma il lievito lo sbricioli semplicemente o prima lo sciogli nell'acqua??grazie mille e complimentoni!!! ;-)

    RispondiElimina
  17. @ eva85: si, il lievito lo sbricioli semplicemente, magari viene anche se lo sciogli nell'acqua, ma io l'ho sbriciolato e sono venute bene!!

    @ Chiara: grazie mille del dono!!!!! Apprezzatissimo!!!

    RispondiElimina
  18. @ salsadipapa: secondo me dopo un giorno non hanno più la stessa consistenza, purtroppo non avendo conservanti non mantengono a lungo...forse entro 2 giorni sono ancora mangiabili...bisognerebbe provare!

    RispondiElimina
  19. ho fatto le tue brioscine ho ottenuto un risultato stupendo sono finite subito non c'è stato nemmeno il tempo di pensare a congelarle

    RispondiElimina