mercoledì 30 marzo 2011

Coda di rospo al forno con patate


Nulla da dire, la coda di rospo (soprattutto quella al forno) è uno dei miei secondi di pesce preferiti, una gratinatura sciuè sciuè, mezz'oretta in forno e via. Unica nota dolente...il prezzo, effettivamente è un po' caruccia, però che ci volete fare, al palato non si può resistere. Ieri sera passando dalla pescheria non ho esitato...una bella coda di rospo per due (circa 500-600 gr) e via! Poi ovviamente le patate di contorno con la stessa gratinatura cotte in forno pure loro...insomma un superpiatto con il minimo sforzo! Vi do le dosi ad occhio che ho usato ieri senza star lì a misurare i grammi!


Ingredienti (per 2 persone):

1 coda di rospo da circa 600 g (fatevela pulire e magari anche tagliare in pescheria)

2 cucchiai di vino bianco

2 patate

olio d'oliva

Per la gratinatura:

2 cucchiai colmi di pangrattato

2 cucchiai colmi di parmigiano

2 cucchiai di prezzemolo tritato

3 cucchiai di olio d'oliva

sale



Procedimento:

Preparate la gratinatura mescolando bene il pangrattato, il parmigiano, il prezzemolo tritato e l'olio d'oliva. Sbucciate le patate e tagliatele fini con una mandolina. Adagiate la coda di rospo giá pulita e tagliata in forno con le fettine di patate tutte intorno. Spargete la gratinatura sia sulla coda di rospo che sulle patate, versate il vino bianco sulla coda di rospo e un filo d'olio sulle patate. Infornate a 200° per circa 25-30 minuti (comunque finchè le patate siano belle cotte).

17 commenti:

  1. deliziosa cucinata cosi :)

    RispondiElimina
  2. Pregiata e con una presentazione da favola! Compliment, un ottimo piatto.

    RispondiElimina
  3. mmm acquolina in bocca! assolutamente una ricettina sfiziosa e gustosa :)
    baci

    RispondiElimina
  4. Gran bella ricettina, e se le cose le mangi molto volentieri, a volte bisogna chiudere anche un occhio sul prezzo.
    E per questo pezzettino ne valeva proprio la pena.
    Mandi

    RispondiElimina
  5. che buona!!!!!!bravissima!

    RispondiElimina
  6. Che buona questa ricetta!
    salutare e gustosa ;)

    RispondiElimina
  7. I’ve been into blogging for quite some time and this is definitely a great post.Cheers!

    online pharmacy

    RispondiElimina
  8. Una ricetta che merita di essere provata!! complimenti

    RispondiElimina
  9. è un bel modo per preparare la coda di rospo che ha un sapore eccezionale, preparata cosi il sapore viene esaltato, brava

    RispondiElimina
  10. bellissimo piatto complimenti!!!! veramente una ricetta sfiziosa!!!

    RispondiElimina
  11. @ tutti: grazie mille ragazze!! Sempre troppo gentili!! A leggere i vostri commenti mi viene quasi quasi voglia di rifarla! :-))))

    RispondiElimina
  12. io la provo questa sera... grazie!
    Alex.

    RispondiElimina
  13. la provo domani a pranzo .... sembra deliziosa !!!! grazie giulia

    RispondiElimina
  14. complimenti veramente una buona ricetta. io l'ho già provata. squisita.aggiungo se la pescatrice la comprate tutta intera cioè anche la testa, potete usarla per fare un bel brodo e magari fare gli spaghetti con il brodo del pesce.rosolate un spicchio d'aglio una una casseruola aggiungete un pomodoro maturo a pezzetti allungate con acqua mettete la testa a pezzetti del pesce sale pepate e a fine cottura un pò di prezzemolo tritato.scolate la pasta e condite

    RispondiElimina
  15. Ottima ricetta...Bravissima...

    RispondiElimina
  16. Complimenti e grazie!! Un ottimo piatto facile e pronto in poco tempo. L'ho fatta anche sostituendo alle patate dei ciliegini o datterini e olive taggiasche! Buonissima!!!

    RispondiElimina