domenica 20 dicembre 2015

I paccheri della domenica...zucca broccoli e salame


Sfogliando il giornale Sale e Pepe mi sono imbattuta in questa ricetta che mi ha fatto una gola incredibile, dovevo provarla assolutamente e visto che la zucca si riesce ancora a trovare al supermercato l'ho subito sperimentata e non mi ha deluso assolutamente. Anche veloce da realizzare visto che pasta e verdure bollono insieme e nel frattempo si prepara il resto. Buon appetito!

Ingredienti per 4 persone:
300 g di paccheri
200 g di salame fresco
250 g di zucca
1 broccoletto
1 dl di vino bianco secco
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
sale
pepe
grana grattugiato

Procedimento:
Pulite la zucca e tagliatela a dadi, dividete il broccoletto in cimette conservando le foglie più tenere. Lessate le verdure con i paccheri in abbondante acqua salata. Nel frattempo spellate il salame, tagliatelo a dadini e rosolateli in padella senza grassi per 7-8 minuti. Quindi sfumate con il vino, lasciate evaporare e unite il concentrato di pomodoro sciolto in un po' di acqua di cottura della pasta. Mescolate per amalgamare i sapori. Scolate la pasta e le verdure, ripassatele in padella con il salame e servite con una generosa macinata di pepe nero e una spolverizzata di grana grattugiato.

giovedì 17 dicembre 2015

Fusi di pollo al latte croccanti al forno


Super ricetta suggeritami dalla mia cara cugina Stefania...lei è bravissima a fornirmi ricettine facili e sono proprio quelle che preferisco, anche perchè la sera non ho questa gran voglia di impegnarmi molto. Se i vostri bambini amano mangiare le cosce di pollo con le mani e sporcarsi per bene allora è la ricetta che fa per loro...morbidi dentro grazie ad aver riposato nel latte, croccanti fuori grazie alla cottura in forno. Buona per i bimbi ma anche per gli adulti, abbiate fede!


Ingredienti:
Fusi di pollo
latte
pangrattato
sale
burro

Procedimento:
Togliete la pelle ai fusi di pollo, mettete un po' di latte in una bacinella e immergetevi i fusi di pollo (in modo che siano immersi fino a metà), lasciateli a riposare 20 minuti dopodichè girateli e fateli riposare altri 20 minuti. Passati i 40 minuti di riposo nel latte, accendete il forno a 200 gradi, intanto che si scalda passate i fusi nel pangrattato mescolato al sale, mettete sopra ogni fuso un cubettino di burro e infornate per circa 40 min, quando vedrete una bella crosticina dorata saranno pronti da addentare.

sabato 5 dicembre 2015

Peperoni in agrodolce




Questa una ricetta presa dal ricettario di Cukó e riadattata alle normali pentole che abbiamo in casa. Diciamo che non sono un'appassionata di "Bimbi" o attrezzi simili tipo "Cukó" peró le ricettine che si trovano all'interno dei ricettari di questi apparecchi non sono niente male e soprattutto molto precise le dosi degli ingredienti, quindi mi diverto a sperimentarle con le normali pentole di casa, devo dire che non mi hanno mai deluso e sono molto semplici da eseguire.

Ingredienti per 4 persone
1 spicchio d'aglio




40 g zucchero
20 g acqua
15 g aceto balsamico
500 g peperoni (rosso, giallo e verde tagliati a dadini o listarelle)
30 g olio di oliva extravergine
4 g sale fino
prezzemolo

Procedimento:
Mettere olio, aglio, zucchero, acqua e aceto in pentola, aggiungere i peperoni tagliati a dadini o listarelle, il sale e cuocere in pentola con coperchio per circa 20 min a fuoco basso, dopodiché togliere il coperchio e far andare ancora mescolando di tanto in tanto finché il liquido non si è un po' addensato.



















giovedì 3 dicembre 2015

Sformato di broccoli patate e uova



Ogni tanto capita che apro il frigo e mi invento qualche ricetta per forza di cose con quello che trovo...certe volte gli esperimenti riescono e certi no. Questa è una di quelle volte in cui l'esperimento è riuscito per fortuna (mica l'avrei postato altrimenti :-)). E' piaciuto a tutti grandi e piccoli quindi vi descrivo passo passo quello che ho fatto...niente di difficile ed è sicuramente un modo per far mangiare le verdure anche a chi non piacciono.

Ingredienti per 4 persone:
5 uova
1 broccolo
2 patate medie
parmigiano
sale
pepe

Procedimento:
Tagliare il broccolo e le patate a pezzetti e immergerli in acqua salata e bollente, far bollire il tutto per circa 10-15 minuti (assaggiare che le patate siano cotte), scolare l'acqua e frullare le verdure. Salare, pepare le uova e farle andare nella planetaria con la frusta (per chi non ha la planetaria, basta uno battitore elettrico a frusta) finché non diventano belle spumose. Aggiungere le verdure frullate e il parmigiano nelle uova sbattute e mescolare nuovamente con la frusta. Adagiare la carta da forno su una tortiera tonda e versare il composto. Spolverare con altro parmigiano. Accendere il forno a 200° e far cuocere finchè il composto non risulti bello gonfio e dorato (25-30 minuti circa). Prima di togliere dal forno fare la prova dello stuzzicadente per accertarsi che le uova siano ben cotte altrimenti far cuocere ancora.

venerdì 27 novembre 2015

Angel Cake torta dietetica senza grassi


Ho scoperto questa torta perchè avevo la necessità di consumare  tantissimi albumi ed é stata una vera e propria rivelazione. L’angel cake è una famosa torta americana che deve il suo nome alla sua estrema sofficità e leggerezza, proprio per queste sue caratteristiche è stato definito “il cibo degli angeli. E' priva di grassi ...no olio, no burro, no tuorli, ma è comunque buona e sofficissima. 

Ingredienti:
160 g di farina 00
480 g  di albumi (circa 12 uova) a temperatura ambiente
6 g di cremor tartaro  (oppure la stessa dose di lievito chimico in polvere per preparazioni dolci)
300 g di zucchero semolato
4 g di sale
1 cucchiaino di estratto di mandorle amare (o 1 fialetta di aroma mandorle amare)
1 bacca di vaniglia

Procedimento:


Separate gli albumi dai tuorli (potete usare albumi a temperatura ambiente oppure scaldarli al microonde alla massima potenza 5-6 secondi alla volta). Una volta raggiunta la temperatura di circa 45 gradi, versate gli albumi nella ciotola di una planetaria. Azionate la planetaria a velocità media e non appena gli albumi inizieranno a diventare bianchi, aggiungete una parte dello zucchero(200 grammi), mentre la restante parte verrà aggiunta successivamente. A questo punto versate l'estratto di mandorle amare il cremor tartaro setacciato o il lievito e i semi della bacca di vaniglia. Non appena gli albumi saranno gonfi e spumosi spegnete la planetaria . A parte in una ciotola setacciate la farina.Quindi sempre nella stessa ciotola versate la parte restante dello zucchero e il sale. A questo punto trasferitevi gli albumi e incorporateli alle polveri molto delicatamente, mescolando dall'alto verso il basso con una spatolina per evitare che il composto si smonti. Versate il composto a mano a mano nella tortiera imburrata e infarinata. Cuocete la angel cake in forno statico preriscaldato a 190° per 30-35 minuti (se forno ventilato 170° per 25-30 minuti). Trascorso il tempo indicato, provate a punzecchiare l’angel cake con uno stecchino da spiedino e se uscirà asciutto, potete sfornare il dolce, altrimenti cuocetelo per qualche altro minuto. Sfornate l’angel cake è pronta.







mercoledì 25 novembre 2015

Spinarolo in umido con olive



Volevo un pesce senza spine per i miei bimbi e l'ho trovato! Ammetto che non lo conoscevo, mi è stato consigliato dal marito di mia cugina mentre ero al banco del pesce e sono stata veramente soddisfatta dell'acquisto...della serie 'cosa fai oggi di buono? Prova lo spinarolo ti do una ricetta semplice' e io...'lo spina che????' insomma mai sentito, ma il cibo mai provato mi ispira e ovviamente procedo con l'acquisto. Lo spinarolo non ha spine, ma un “osso” che lo renderà appetibile al vostro ospite, un pesce gustoso e semplice da cucinare e da poter anche fare in umido in poco tempo.

Ingredienti per circa 3-4 persone
800 gr di spinarolo a pezzi
olio
aglio (1-2 spicchi)
1 confezione di pelati da 400 gr (o passata di pomodoro)
olive nere
prezzemolo
sale
pepe
mezzo bicchiere di vino bianco secco

Procedimento
In un tegame mettete a dorare l’aglio in un po’ di olio, quando sarà dorato mettete lo spinarolo in pezzi e fatelo rosolare, dopodichè bagnatelo con il vino. Quando tutto il vino sarà evaporato, salate e aggiungete le olive nere il prezzemolo e il pomodoro. Fate cuocere per 10-15 minuti, spolverizzate di pepe e servite.


domenica 22 novembre 2015

Una tempura di gamberi per sfidare i giapponesi




Adoro la tempura e quando vado a mangiare sushi un antipastino di tempura di gamberi non me la faccio mancare, ma ora che ho trovato il prodotto giusto per farmela a casa non dovró di certo aspettare per farmi una bella scorpacciata. In un negozio etnico in via della Zecca a Bolzano ho trovato questo Bread Crumbs Panko che vedete nella foto...i vostri gamberi parleranno giapponese :-)!

Ingredienti:
2 Uova
400 gr di Gamberoni
Bread Crumbs Panko
sale
olio di semi di arachidi

Procedimento:
Salare le uova e sbatterle, pulire i gamberoni e passarli prima nelle uova, poi nel Bread Crumbs Panko, portare l'olio a temperatura e friggere i gamberoni finché non avranno un aspetto dorato. Asciugare la frittura con carta scottex, salare a piacere e il  piatto é pronto.

giovedì 19 novembre 2015

Biscotti croccanti al limone (lemon crisps)





Tutto nasce da un pacchetto di ottimi biscotti al limone confezionati ricevuti per regalo di una bontá ed una croccantezza unici. Non trovando quella confezione in nessun negozio ho guardato su internet per acquistarli online ma il prezzo era veramente troppo alto quindi mi sono impegnata a trovare online la ricetta che piú assomigliasse agli originali ed eccoli qua...ve li consiglio, sono davvero croccanti e buoni! Credo l'origine sia americana ma potrei anche sbagliarmi.

Ingredienti per 24 biscotti:


115 g burro a temperatura ambiente

150 g zucchero

1 uovo, temperatura ambiente

succo di mezzo limone

scorza di 1 limone

½ cucchiaino di estratto di vaniglia (o 1 bustina di vanillina)

½ cucchiaino di lievito per dolci

¼ cucchiaino di bicarbonato di sodio

¼ cucchiaino di sale

160 g farina



Procedimento:

Preriscaldare il forno a 175°C.

Sbattere il burro e lo zucchero fino ad ottenere una crema.

Quindi aggiungere l'uovo, il succo, la scorza e la vaniglia.

Aggiungere, setacciandoli, gli ingredienti secchi e mescolare brevemente.

Su una teglia munita di carta da forno, fare dei mucchietti di 1 ½ cucchiaino l'uno.

Cuocere per 10-12 min (bordi leggermente dorati).

Lasciare raffreddare sulla teglia per un minuto prima di trasferirli su una griglia a raffreddare completamente.

lunedì 5 ottobre 2015

Torta di prugne altoatesina (Zwetschgenkuchen)


Finisce l'estate, inizia l'autunno ed ecco prugne ovunque, buone croccanti e dolcissime, i miei bimbi ne vanno pazzi quindi ne approfitto per infornare questa squisita torta, la cui ricetta mi è stata data da un'altoatesina d.o.c.  Utilizzando le quantità fornite riuscite a fare un'intera teglia da forno bella grande, se volete utilizzare solo la metá degli ingredienti potrete usare una tortiera normale.

Ingredienti (per una teglia grande da forno, altrimenti usare la metà degli ingredienti per una tortiera media):
250 gr di burro
250 gr di zucchero
4 uova
400 gr di farina
un po' di latte
una bustina di lievito
zucchero vanillinato
mezza buccia di limone grattugiato

1 kg di prugne

Procedimento:

Montare il burro con lo zucchero e aggiungere nell'impastatrice il resto degli ingredienti, la quantità 
di latte deve essere aggiunta in base alla densità dell'impasto, deve risultare non liquido ma  abbastanza consistente in modo da far si che le prugne non affondino. Versare il composto su una teglia da forno ricoperta da carta da forno e livellare. Lavare e tagliare le prugne, disporle sull'impasto e far cuocere a 175 gradi per circa mezz'oretta. Una volta pronta dare una spolverata di zucchero a velo.

sabato 1 agosto 2015

Torta Spiderman



Al mio supereoe che ha compiuto 4 anni non potevo che preparare la torta di Spiderman visto che ha mutande, pantaloncini, magliette, giocattoli tutti monotematici...ormai il nostro caro amato Spiderman è un nostro coinquilino! Per l'occasione ho preparato il pan di spagna,  la crema pasticcera e al cioccolato tutte ovviamente del mio supereoe Luca Montersino.

martedì 7 aprile 2015

Ciambella con le uova Kinder


Quante uova hanno ricevuto i vostri bimbi per Pasqua? Se la risposta è 'troppe' è la maggior parte erano uova kinder ho la ricetta che fa per voi per riuscire a smaltire un po' di cioccolato! Io ho fatto una ciambella ma con gli stessi ingredienti potete fare anche una classica torta che potete anche utilizzare come base per poi farcire a vostro piacimento o mangiare così come è per colazione. Se invece di uova kinder avete cioccolato al latte semplice o fondente potete farla comunque cambierà solo un po' il gusto.



Ingredienti:
200gr di farina 
200gr di burro 
300gr di uova di cioccolata Kinder
150gr di zucchero 
2 uova 
 100ml di latte 
3 cucchiaini di lievito vanigliato in polvere - 
zucchero a velo.

Procedimento:
Montare a crema il burro con lo zucchero, quindi aggiungere i tuorli d'uovo uno alla volta e la farina che avrete già mescolato al lievito. Far sciogliere a bagnomaria la cioccolata con due cucchiai di latte, mescolando di tanto in tanto, quindi aggiungerla all'impasto. Per ultimo il latte rimanente e gli albumi montati a neve fermissima. Versare il tutto in una teglia imburrata di 22cm di diametro ed infornare a 160°C per 45-50 minuti. Far raffreddare e, se piace, spolverizzare di zucchero a velo.