mercoledì 23 marzo 2011

Cavolfiori in umido



Lo so, lo so...cucinare cavolfiori non è mai piacevole per via dell'odore che lasciano in casa...spero per voi abbiate una cucina separata dal soggiorno, ma se così non fosse, ogni tanto qualche sacrificio lo potete fare. Non si può sempre rinunciare a questo buonissimo ortaggio per via dell'immancabile odore che sviluppa in cottura. Io di solito mangio i cavolfiori nel modo più semplice, lessati e conditi con olio, aceto, sale e pepe e freddi...mi piacciono tanto! Ma questa volta ho voluto provare qualcosa di più elaborato...mica tanto eh? Però almeno diverso dal solito.

Ingredienti:

1 cavolfiore di medie dimensioni

pancetta affumicata a listarelle (facoltativa)

cipolla tritata

pomodorini

olive nere

olio

sale
pepe

Procedimento:

Fate scaldare l'olio aggiungete la cipolla tritata, i pomodorini tagliati in 4 parti, la pancetta (facoltativa) e fate rosolare. In precedenza avrete mondato il cavolo delle foglie esterne, lavato accuratamente e separato. Mettete i cavoli sul soffritto e mescolate. Aggiungete un po' d'acqua e fate cuocere a fiamma bassa per circa venti minuti. Sentite il sapore e aggiustate di sale e pepe a piacimento, attenzione a non far ritirare troppo l'acqua altrimenti c'é il rischio che si attacchino.

11 commenti:

  1. I cavolfiori sono buonissimi. In questo modo sono decisamente più appetitosi !

    RispondiElimina
  2. Molto appetitosi, io però preferisco senza pancetta! Ciao

    RispondiElimina
  3. Molto accattivanti i cavoli cucinati così! Bella idea.

    RispondiElimina
  4. Con la pancetta? mmmmmm!
    l'idea mi sfizia!
    Quando li cucino chiudo la cucina e spalanco la finestra eheheheheh, ma i miei quando tornano a casa mi dicono "hai cucinato il cavolo?"

    RispondiElimina
  5. Che buono il broccolo fatto così (da noi il cavolfiore lo chiamiamo "broccolo")... devo proprio provarlo! Grazie.. ciao ciao

    RispondiElimina
  6. A me non dispiace neanche cucinarli, sarà che mi piacciono tanto.....ottima la tua ricettina, brava!

    RispondiElimina
  7. Grazie mille per questa ricettina sfiziosa...sto sempre cercando ricette particolari per le verdure e cosi' non li ho mai provati!!! provero' sicuramente presto!!!!

    RispondiElimina
  8. io li faccio solo al gratin, ma concordo, prepararli non è una cosa particolarmente gradita, specie per chi poi arriva in casa come ospite..

    RispondiElimina
  9. si puzzano ma ben cucinati sono buoni !

    RispondiElimina
  10. @ Ale, Barbara e Mirtilla: grasssieeeeeee!

    @ Meg: in effetti pure io li ho provati senza pancetta...ma dovrò sperimentarli anche con!

    @ Eli: eh già, quando li cucini ti sgamano subito, però poi vengono apprezzati da tutti!

    @ Luna: ma dai?? E i broccoli come li chiamate? Cavoli? Hahhahahha!!

    @ Zia Elle: ahhhh...ti piace pure l'odore...allora sei una superappassionata!

    @ Nicoletta: anche tu alla ricerca di ricette di verdure eh? Sono buonissime...poi io mi stufo subito, devo sempre cercare qualcosa di nuovo!

    @ Alessia: dovrò provarli gratinati, sai che non lo ho mai fatti? Solo mangiati! :-))))

    @ Chiara e Germano: Ben detto!!! :-)))

    RispondiElimina