martedì 6 gennaio 2009

La befana con le trecce!!!


L'avete mai vista voi una befana con le trecce? Noooo??? E allora gliele facciamo...anzi vi dirò di più, le facciamo le trecce ripiene!! Questa è una ricetta bomba...una di quelle che non si scordano facilmente, si assaggiano e non se ne può più fare a meno! Faremo delle trecce ripiene alla nocciola! Le trecce si possono riempire in vari modi, alla ricotta, al papavero, si possono fare bianche, all'uvetta, alle gocce di cioccolato...insomma le soluzioni sono svariate ed alcune le proverò in seguito, ma io parto dalla mia preferita. L'impasto è lo stesso della brioche quindi metà ricetta ve l'ho già svelata, procediamo con la seconda parte.

Ingredienti (per 4 trecce)

Per l'impasto:

lo stesso usato per le brioches

Per il ripieno:
250 g di farina di nocciole (ovvero nocciole tritate finemente)
115 g di biscotti secchi (grattugiati tipo polvere)
200 g di acqua (calda in modo da sciogliere lo zucchero)
150 g di zucchero
1 cucchiaino di cannella
1/2 bicchierino di rum (o mezza fialetta di essenza di rum)
1-2 cucchiai di nutella
Fase finale dopo la cottura in forno:
1 pugno di granella di nocciole (facoltativa per decorare la treccia alla fine)
1 cucchiaio di marmellata di albicocca liscia e un po' d'acqua (da far bollire per lucidare la treccia)
Procedimento:

Mescolare tutti gli ingredienti del ripieno con un mestolo. Far cuocere in pentola alcuni minuti per asciugare un pò il composto e lasciar riposare.

Mescolare farina e lievito, sciogliere il burro in una pentola. In una terrina mescolare latte, zucchero, tuorli, sale, vanillina e scorza di limone. Aggiungere nella terrina con il latte ecc. il burro sciolto, quindi aggiungere il tutto alla farina e lievito. Impastare bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere una pasta molle e liscia (se risulta troppo molle aggiungere farina e impastare) e mettere a lievitare in forno a 50° per 30 minuti (o a temperatura ambiante per circa 1 ora fino al raddoppio dell'impasto). Togliere dal forno l’impasto lievitato e dividerlo in parti da 250 g. l’uno (con la pasta avanzata formare delle briochine da 65 g. l'una e procedere come descritto nella ricetta delle brioches).

Infarinare sotto e sopra l'impasto da 250 g appena diviso, stendere con il mattarello e spalmare bene dappertutto 1/4 del ripieno. Arrotolare su se stesso (dalla parte corta) e chiudere gli estremi girando verso il basso l'impasto. Con un coltello liscio tagliare a metà dalla parte della lunghezza il fagottino appena creato e intrecciare a due. Procedere con le altre trecce.

Disporre le trecce su teglie con carta da forno e lasciar lievitare un'ora a temperatura ambiente. Cuocere a 150° per circa 1 ora. Volendo si possono congelare sia crude che cotte.

Far bollire marmellata di albicocche con un pò d'acqua, spennellare le trecce in modo da lucidarle. Cospargere le trecce (facoltativo) con delle nocciole tritate.

27 commenti:

  1. mi sembra di sentire già il profumo di queste trecce. La pasta brioche combinata con un ripieno di nocciole dev'essere sublime. Ciao Denise

    RispondiElimina
  2. mmm buone.. peccato che ho avuto un'avaria alla scopa e stanotte non ho fatto in tempo a passare anche dalle tue parti (è stato anche un po' per il freddo devo ammetterlo) altrimenti non avresti più nemmeno una treccia :)

    RispondiElimina
  3. che buone alla nocciola!!!deliziose!
    buona befana!!!!

    RispondiElimina
  4. una vera delizia alle nocciole:-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  5. Ad averne, di queste bontà! Mi immagino come sia con il caffè...divina! Bravissima :-)

    RispondiElimina
  6. Ciao Denise, ho scoperto con piacere il tuo blog. Amo molto la cucina delle tue parti e non vedo l'ora di sperimentare le tue bellissime ricette! ciao a presto sally

    RispondiElimina
  7. Ma va che spettacolo!!!! pensa a farci la zuppetta nel latte la mattina.. che bontà! slurp slurp..

    RispondiElimina
  8. si si facciamoni le trecce e queste sno favolose!!bacioni imma

    RispondiElimina
  9. carissima, ti ho assegnato il premio Kreativ blog per le tue meravigliose creazioni. Passa a ritirarlo da me. un bacio

    RispondiElimina
  10. che bontà! mi viene voglia di assaggiarle! brava! buon anno!

    RispondiElimina
  11. @ ines: questo impasto è veramente delicato. Non so se hai presente le trecce della marca Ölz...vengono praticamente uguali!!

    @ Cinanfrancesca:hahahhah...la scopa te l'ho manomessa io per evitare sorprese!! Baci!

    @ Chiara: buona befana anche a te anche se in ritardo!!

    @unika e dolci a gogo: grazie mille!!!

    @ Romy: non bevo caffé ma immagino ci stia benissimo!

    @ sally: ciao e grazie per la visita!! Se ti piace la cucina sudtirolese vedrai che troverai tante ricettine carine.

    @ claudia: mmmm...inzuppate nel latte non le ho provate, ma penso siano ottime!

    @ ines: grazie per il premio!! Sono passata a ritirarlo...un bacione!!!!

    @ laura: buon anno anche a te cara!!!

    RispondiElimina
  12. buoneeeeeeeeeeeeeee se le vede mio frat mi fa correre in cucina ad impastare!!!
    bravissima!
    baci

    RispondiElimina
  13. Ciao Denise
    avrei un premio per te.
    Se ti fa piacere vieni a ritirarlo?
    Grazie e buona giornata

    RispondiElimina
  14. @ Lalla: eh eh...furbetto il fratellino!!! Non si accontenta delle tue prelibatezze?
    Grazie!! Ciao ciao!

    @ Laura: quanti premi oggi...che bello!! Grazie mille cara, sono passato a ritirarlo!! Ciao ciao e buona giornata anche a te!

    RispondiElimina
  15. carina l'idea della befana ocn le trecce

    RispondiElimina
  16. Il tuo blog è bellissimo.
    Ti linko se non ti spiace..troppo bello.
    Da tenerti d'occhio.
    ciaoooooooo

    RispondiElimina
  17. ciao Denise e buon anno nuovo!!! sono tornata oggi e devo ancora riprendermi! troppo buona questa ricettina! da provare! un bacione!

    RispondiElimina
  18. ma guarda che bel blog! ti ringrazio per la visita e devo ammettere che anche io non ti conoscevo, è un vero piacere, il tuo blog è molto molto interessante! passerò spesso a trovarti, a presto isabel!

    RispondiElimina
  19. ma che bontà queste trecce della befana!!
    baci

    RispondiElimina
  20. Mi piace la tua idea di fare le trecce alla Befana!!! Hai proprio ragione questa è una ricetta che non si dimentica facilmente, io per non correre rischi me la salvo, è troppo golosa!
    Un bacio cara e buona serata!

    RispondiElimina
  21. @ Gunther e Pamy: grazie!!!

    @ Michela: wow quanti complimenti!! Certo, linkami pure...per me è un onore!!

    @ Micaela: bentornata cara...è dura dopo le vacanze eh?

    @ Isabel: Ciao Isabel...benvenuta! Sono contenta della tua visita, a presto allora!

    @ Camomilla: insomma la befana con le trecce riscuote successo! Il prossimo anno cosa le facciamo?

    RispondiElimina
  22. le tue ricette sono sempre tremendamente invitanti!! peccato che qui la farina di Nocciole non l'abbia mai vista, l'unica che potrei fare è (svenarmi e) comprare un sacchetto di nocciole da tritare al mixer :( a volte vorrei vivere dalle tue parti, che questi ingredienti li reperite con molta più facilità...ultimamente sono proprio in fissa con l'Alto Adige poi :D
    intanto se volessi portarmene una per colazione...appena sento il profumo arrivare mi alzo eh!

    RispondiElimina
  23. Che belle queste trecce alla nocciola e davvero moolto golose!!
    una ci starebbe giusta adesso in questo freddo pimo mattino!!
    bacioni

    RispondiElimina
  24. @ Arietta: grazie!! Per farina di nocciole intendo proprio le nocciole tritate finemente (ora lo puntualizzo nella ricetta, così anche chi non ce l'ha può farla tranquillamente), con il mixer vedrai che ci riuscirai benissimo...non verrá proprio fine come quella che vendono qui ma non avrai nessun tipo di problema.

    @ Manu e Silvia: già...ci vorrebbero proprio...sono finite pure a casa mia...sob!

    RispondiElimina
  25. io che l'ho provata assicuro che davvero ottima!!!!!

    RispondiElimina
  26. Ma sono fantastiche queste trecce!!! Davvero, il ripieno con la polvere di nocciole deve essere eccezionale!
    Eva

    RispondiElimina
  27. @ elisa: ahhh...l'hai provata!! Che bello!!!

    @ Eva: Grazie!! dai...provale anche tu!!!

    RispondiElimina