martedì 30 dicembre 2008

Concerto di capodanno con il danubio...blu!



E come finire e iniziare l'anno in bellezza? Ovviamente con le note del danubio blu! Ma qui non stiamo parlando di Strauss e musica, stiamo parlando 'de magnà'. Leggevo danubio ovunque ultimamente e mi chiedevo...ma cosa sarà mai questo danubio? Navigando in internet ho scoperto che il danubio impazza...tutte entusiaste, lo fanno in mille modi, dolce e salato. È una specialità napoletana, ma quì a Bolzano non si conosce molto e quindi mi sono lanciata anche io nel mondo del danubio, facendo proprio una gran scoperta! Gli amici erano entusiasti ed io pure, ognuno si staccava il suo paninetto ripieno e voilà la bocca piena! Ho seguito una delle ricette scovata su internet che mi piaceva di più e devo dire che al primo tentativo è venuto una meraviglia!


Ingredienti:

750 gr farina 00 (o se l'avete manitoba...é meglio),

3 uova,

2 patate medie,

2 lieviti di birra,

1 bicchiere di latte,

100 gr di burro

100 gr di parmigiano,

1 cucchiaino di zucchero,

4 cucchiaini di sale

Ripieno:

350 gr di formaggio tipo fontina (ma va bene anche il provolino dolce, io a casa avevo il formaggio Lagrein della Mila e sono venuti ottimi) e 350 gr di prosciutto cotto
1 uovo per spennellare


Procedimento:

Lessare le 2 patate.Tagliate il formaggio a cubetti e il prosciutto cotto a sfilaccetti o a cubetti. Aggiungere alla farina le due patate ancora calde ridotte a purea, il burro ammorbidito a cubetti, le uova, lo zucchero e il parmigiano grattugiato e un pò per volta il latte con all’interno disciolto il lievito. Iniziare ad impastare, aggiungere il sale e far unire tutti gli ingredienti. Poggiare il panetto su una spianatoia infarinata e far lievitare per circa 1 ora al coperto. Quando il panetto sarà raddopiato di volume, staccare tante palline di pasta ( circa una trentina). Stendere leggermente con le mani (non con il mattarello) ogni pallina come se fosse una pizzetta e farcirla con prosciutto e formaggio. Sigillare bene la pallina di danubio e proseguire con la farcitura delle altre palline.Man mano he preparate le palline poggiatele, in una teglia (meglio se circolare) abbastanza alta ricoperto di carta forno e distanziate le une dalle altre. Mettete il danubio a lievitare per 1 ora al caldo. Spennellare ogni pallina del danubio con un uovo sbattuto e infornarlo a 180° per 30/40 minuti circa. Lasciar intiepidire prima di servire in tavola.

11 commenti:

  1. ma interessantissimo questo Danubio.. mah anche io ne ero ignara.. lo importerò anche a Milano

    RispondiElimina
  2. Ma deve essere buoniissimo!!!! ti credo che vi siete strafogati! sai che nemmeno io l'avevo mai sentito prima di ora... Ti auguro un buon inizio 2009! bacioni...

    RispondiElimina
  3. il danubio non è un rustico che amo moltissimo perchè una volta che si raffredda diventa duro...questa ricetta con le patate è interessante perchè dovrebbe farlo rimanere soffice:-) buon 2009
    Annamaria

    RispondiElimina
  4. hai fatto un danubio bellissimo.
    Buon 2009, che porti pace e serenità per tutti
    Un abbraccio grande Ines

    RispondiElimina
  5. ciao sono carmen da poco sono entrata nel mondo dei blog e ho trovato il tuo con il danubio che a napoli è conosciutissimo alcuni lo fanno anche ripieno di nutella, il tuo è venuto benissimo anche io da poco ho un blog ti posto l'indirizzo http://carmendavino.altervista.org

    RispondiElimina
  6. @ Cianfresca: bene...cosí oltre Bolzano napoletizziamo anche Milano!!!

    @ Claudia: ahhh...sono contenta di non essere l'unica, pensavo non si conoscesse solo a BZ invece anche in altre città non è così famoso!
    Buon anno anche a te!!

    @ Unika: perfetto! Bene a sapersi! Il mio non ha fatto in tempo a freddarsi perché è sparito appena sfornato, ma la prossima volta provo a tenerne uno per il giorno dopo e vedere se è ancora mangiabile!

    @ Ines: grazie!! Immagino tu lo conosca già!! Buon 2009 pure a te cara!!

    @ Carmen: piacere di conoscerti! Andrò sicuramente a fare un saltino nel tuo blog!! Ciao ciao!

    RispondiElimina
  7. Nonostante mi attiri tantissimo, non ho mai provata a farla, la Torta Danubio! Ma...deve essere davvero molto buona e poi...che spettacolo...troppo bella! Complimenti e mille auguri per il 2009! Che sia per te un anno meraviglioso come questa torta :-D

    RispondiElimina
  8. mi hai fatto scoprire una nuova ricetta!grazie!!!
    ti auguro un nuovo anno ricco di gioia, amore serenità!baci

    RispondiElimina
  9. io sono una delle amiche che ha avuto l'onore di assaggiare questa bontà e confermo che in cimque minuti è sparito tutto questo DANUBIO!!!!veramente squisito Deni ancora di più con un pò di maionese...vero amici che hanno gustato con me questa sfizioseria?
    un bacio
    Anto

    RispondiElimina
  10. @ twostella: auguri anche a te!!!

    @ Romy: ti consiglio di provarla a fare una volta, la soddisfazione è proprio tanta! Auguri anche a te per uno splendido 2009!!

    @ Chiara: bene!! Sono contenta!!! Buon anno pure a te!!!

    @ Anto: hahhaha...grande Anto!!! Allora la prossima volta ti meriti un paninetto in più!!! Ciao ciao e buon anno!!

    RispondiElimina