domenica 2 novembre 2008

Testa di rapa...al canederlo!



Che bello l’autunno in Alto Adige, tempo di mosto, castagne e … canederli! Si possono provare a fare in tutti i modi, allo speck, al formaggio, agli spinaci, al grano saraceno … insomma le variazioni sono innumerevoli, ma questa volta proverò quelli alle rape rosse, li ho assaggiati domenica scorsa a Velturno e mi sono piaciuti un sacco, diversi dal solito e dal colore veramente invitante!

Ingredienti (per 8 canederli)
300 gr. di pane raffermo
100 gr. di rape rosse bollite
1 cipolla
2 uova
¼ di l. di latte
2 cucchiai di farina
Sale

Per la salsa
Panna, gorgonzola, erba cipollina

Procedimento
Tagliare il pane a quadratini, tritare finemente la cipolla, farla rosolare nel burro e unirla al pane. Tagliare a pezzi le rape, frullarle insieme alle uova e unirle al pane. Aggiungere il latte al composto, poi la farina, il sale. Mescolare bene tutti gli ingredienti e far riposare la massa per 10 minuti. Formare i canederli e cuocerli in acqua salata per circa 10 minuti.
Per la salsa: portare la panna ad ebollizione, aggiungere il gorgonzola e mescolare finché non si scioglie, unire l’erba cipollina e servire insieme ai canederli.

2 commenti:

  1. ottima ed ho le rape,e vista l'ora posso preparare x l'ora di pranzo!

    RispondiElimina
  2. Bella ricetta adoro le rape... questa te la rubo subito!!! Grazie di aver partecipato alla mia raccolta gnoccolosa baci baci

    RispondiElimina