domenica 8 febbraio 2009

Branzino al sale


Non avete voglia di cucinare e siete pure in dieta? Le soluzioni sono due: o un bel digiuno o un branzino al sale...voi cosa scegliereste? Beh...io ho optato per la seconda, mai fatto scelta migliore. Il procedimento è facile, basta avere 1-2 chili di sale grosso a casa, prezzemolo, poco vino bianco e limone e il gioco è fatto! Versate circa 1/2 chilo di sale grosso in teglia, spolverate con un pò di prezzemolo, adagiatevi il bel branzino pulito, mettetegli qualche fetta di limone in pancia e se volete anche una spruzzata di vino bianco, spolverate poi ancora del prezzemolo e ricoprite interamente con il sale grosso. Infornate per circa 40 minuti in forno a 200°, togliete dal forno, spaccate la crosta e divoratevi il bel branzino, saporito, leggero e preparato con il minimo sforzo!

18 commenti:

  1. Il pesce cucinato al sale mi piace da morire...è che faccio sempre un po' di macello al momento di spaccare la crosta, e rischio di far diventare salata anche la polpa del pesce....in queste cose sono un pochino pasticciona! Bella ricetta, saporita e salutare...Bacioni :-)

    RispondiElimina
  2. dev'essere delizioso, non ho mai provato a cuocere qualcosa ricoperto di sale, ma questo branzino lo proverò di sicuro. ciao Denise, un bacio

    RispondiElimina
  3. Eccezionale! E' una ricetta che mi mette un acquolina in bocca!!!! Buona serata Laura

    RispondiElimina
  4. non ho mai cucinato sotto sale ma deve essere davvero appetitoso!

    RispondiElimina
  5. Passo a ricambiare la visita e ti lascio i complimenti per il tuo blog, avrai poco tempo per cucinare ma lo fai egregiamente, complimenti

    RispondiElimina
  6. mmm branzino.. hai detto la parola magica: pesce. Al sale solitamente non lo faccio,semplicemente perchè mi perdo in mille preparazioni complesse.. evviva il semplice ma buono!

    RispondiElimina
  7. Un ottimo modo per gustare il branzino, magari con una bella insalata mista :-)

    RispondiElimina
  8. ottimo cotto sotto sale il branzino , acquisisce un sapore forte e dciso di mare, !

    RispondiElimina
  9. lo faccio spessissimo anche io
    e tendo alternare branzino e orata!
    baci

    RispondiElimina
  10. Ahahaha pensa che io così ci cuocio le cosce di pollo!!! non ho ma pensato di farci anche il pesce, garzie del suggerimento!!! bacioni .-)))

    RispondiElimina
  11. Buonissimo il pesce al sale!!! confermo
    un bacio
    buona settimana
    vale

    RispondiElimina
  12. scelgo anche io il branzino al sale:-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  13. @ Romy: io l'ho spaccato con il batticarne e tolto delicatamente la crosta!

    @ Ines e Lo: già era la prima volta che lo sperimentavo, ottimo!

    @ Laura: a chi lo dici...non vedo l'ora di riprovarlo!

    @ Anicestellato: grazie e complimenti pure a te!

    @ Cianfresca: giá...le cose più semplici alla fine sono sempre le migliori!

    @ Twostella: già...un' insalata giusto per restare in tema dieta!

    @ Papero: ahhhh tu lo fai spesso, per me era la prima volta!!

    @ Claudia: il pollo??? Ma dai?? devo provare...grazie per l'idea!

    @ Vale e Unika: baci!!!

    RispondiElimina
  14. io sono a dieta da una settimana e questa ricetta per me calza a pennello!! baci

    RispondiElimina
  15. Ho sempre fatto l'orata al sale... da provare anche il branzino!!

    RispondiElimina
  16. Io ci ho fatto il dentice, devo dire che al sale sia il pollo che il pesce sono buonissimi Ciao

    RispondiElimina
  17. Un'ideona visto che sono sempre a dieta, purtroppo. E il pollo come lo fate, un pollo interno o vanno bene anche dei petti? Grazie.
    ps blog bellissimo Denise

    RispondiElimina
  18. è il modo migliore per mangiare il branzino, brava

    RispondiElimina