mercoledì 20 maggio 2009

Torta allo Zabov



Vi piace lo Zabov? A me tantissimo!! Gli alcolici in genere non mi piacciono molto, ma il Vov ha un gusto che mi ha sempre stuzzicato, quindi vi potete immaginare quanto mi sia piaciuta questa torta quando l'ho assaggiata! Morbidissima nonostante sia senza burro e con quel gusto di Vov non troppo presente. Questa torta l'ha preparata Antonella che essendo mamma di due figli si da da fare preparando da anni una torta a settimana, quindi di torte se ne intende eccome! La definirei una buona torta da colazione!!


Ingredienti:

5 uova (le chiare montate a neve)

180 g di zucchero

2 bustine di zucchero vanillinato

1 pizzico di sale

125 g di farina

125 g di frumina

1 bustina di lievito

1/2 bicchiere di Zabov

1/2 bicchiere di olio


Procedimento:

Dividere i tuorli dagli albumi, montare gli albumi a neve in una ciotola, nell'altra sbattere i tuorli con lo zucchero, lo zucchero vanillinato e il sale. Aggiungere il vov e l'olio e mescolare, aggiungere quindi le farine setacciate con il lievito ed infine gli albumi montati a neve. Infornare in una teglia grande e quadrata (da pasticcio) a 200° per 10 minuti poi abbassare la temperatura a 180° e continuare a far cuocere finchè non risulti bella dorata e compatta (fare la prova dello stuzzicadente). Se volete fare una torta più piccola e tonda usate la metà degli ingredienti!

12 commenti:

  1. DEV'ESSERE BUONISSIMA QUESTA TORTA.SOLO CHE NON SO COS'è IL VOV,NON L'HO MAI VISTO QUA DA ME. :(

    RispondiElimina
  2. il vov mi ricorda tantissimo il mio nonnino...che purtroppo non c'è più da tanti anni...andavo a casa sua e mi ricordo che mi faceva assaggiare il vov con il latte e io mi sentivo grande....questa torta deve essere proprio buona...scrivo e provo.ciao katia

    RispondiElimina
  3. Wow deve essere buonissima!!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. Il zavov.. ovvero Vov??? mamma mia cosa mi hai ricordato!!! quando ero piccola.. ma deve essere buonissimo sto dolce... baci baci

    RispondiElimina
  5. da quanto temo non sentivo parlare del vov!!! anche a me non piacciono gli alcolici, ma il gusto del vov mi piaceva, la torta con questo liquore deve avere un buonissimo sapore, un bacio
    ps: dimenticavo se passi da me c'è un premio per te

    RispondiElimina
  6. mmmm ma qui ci si ubriaca con il zabov
    è il mio dolce mi sa :-D
    brava

    RispondiElimina
  7. sii anche a me tantissimo!!!!
    quando ero più piccola nn mi piacevano gli alcolici, l'unico di cui ero pazza era il vov!
    questa torta nn me la faccio sfuggire:)!
    baci

    RispondiElimina
  8. @ Dolcilandia: il Vov è lo Zabov...non lo conosci? Prova a cercare al supermercato vedrai che lo trovi, è un alcolico all'uovo!

    @dolcichiacchere:mmmm...buonissimo il vov con il latte! Io lo prendo spesso in montagna con il latte caldo e panna d'inverno...wow!!

    @Federica: grazie!

    @Claudia: esatto il Vov! Mi sa che ricorda un po' a tutte l'infanzia...che bello!!

    @Carmen: grazie mille del premio!!! Il vov...a forza di parlarne mi è venuta una voglia di berne un goccino...eh eh!!

    @Papero:hahhaha...allora mettine doppia razione!!!

    @Chiara:insomma Zabov superstar!!! Grazie...ciao ciao!

    RispondiElimina
  9. trovo che sia una bella idea insaporire con lo zabov una torta

    RispondiElimina
  10. Zabov, non Vov.

    RispondiElimina
  11. Zabov ha la bottiglia gialla. Vov ha la bottiglia bianca. Sono due prodotti diversi. Zabov è più buono.

    RispondiElimina