venerdì 27 novembre 2009

I tortellini dell'Anita



Voi vi immaginate una dominicana alle prese con i tortellini? No...ovviamente!!! E invece esiste...ma il trucco c'é...è a Modena da una vita e sa fare i tortellini meglio di una modenese d.o.c!! Ieri ho preso lezione di tortellini da lei...l'Anita...mitica!!! Con il suo modenese sudamericano mi fa impazzire...i suoi 'Zio Bo' ti fanno spataccare dalle risate! Ed è cosí tra una risata e l'altra che ho imparato (per modo di dire...mi devo ancora esercitare bene!) a fare i tortellini. Nella foto c'é qualche tortellino mio...i fatti peggio, e qualche tortellino suo...ovviamente gli impeccabili! Mi ha dato la ricetta per sfamare una scuola intera ...è abituata a farne in grandi quantità...io per fare tutti quei tortellini mi dovrei prendere una settimana di ferie!! La cosa bella è che si possono congelare...e quindi li fate una volta e poi non ci pensate più! Eccovi la ricetta dei tortellini di carne che l'Anita fa in quel di Modena!


Ingredienti per una marea di tortellini:

Per la pasta:

2 kg di farina

20 uova grandi

Per il ripieno prima fase:

1 kg di carne a cubetti (metà manzo, metà maiale...carne buona senza grasso dal macellaio)

1 carota

1 cipolla

una gamba di sedano

125 g di passata di pomodoro

1 dado

sale

pepe bianco

un pizzico di zucchero

1 cucchiaio d'acqua

Per il ripieno seconda fase:

1 kg di parmigiano reggiano grattugiato 24 mesi

1 uovo

noce moscata
2-3 cucchiai di pangrattato


Procedimento:

Per il ripieno 1 fase:

Mettere tutti gli ingredienti del ripieno prima fase in una pentola (ovviamente tutte le verdure e la carne tagliate a cubetti) e far cucicinare per circa 1 ora e mezza.

Per il ripieno 2 fase:

Mettere tutto il cucinato in un mixer e tritare ben bene tutto. Aggiungere il parmigiano, la noce moscata, l'uovo, il pangrattato e mescolare ben bene il tutto con le mani, finchè risulti compatto e omogeneo.

Per la pasta:
Disponete la farina a fontana su una spianatoia, unite le uova. Battete le uova con una forchetta facendo via via incorporare la farina, impastate bene fino ad ottenere una pasta omogenea e vellutata. Tirate la pasta fino al nr. 5 in modo che sia bella fina, ponetela su una tavola di legno e aiutandovi con la rotellina create dei quadratini di circa 3 cm per 3 cm.
Creazione del tortellino
Create delle palline piccolissime di carne e ponetele al centro del quadratino di pasta, unite i lembi in modo che si formi un triangolo.Si fanno aderire bene i bordi e si arrotola la base del tortellino verso l'alto. Si congiungono le estremità ad anello, avvolgendo il tortellino attorno al dito indice.

10 commenti:

  1. ma sono bellissimi!!! non so se avrei il coraggio di farli a casa!! sei stata troppo brava!

    RispondiElimina
  2. Sei stata bravissima.bellissimi.

    RispondiElimina
  3. buoni.......chissà quanto tempo per prepararli....avercela tutta questa pazienza...dovrei essere in casa da sola e allora si' che potrei provare....comunque bravissima

    RispondiElimina
  4. Sei .bravissima!!
    Più belli di quelli di Rana

    RispondiElimina
  5. Ma che carino questo blog.
    Davvero tanti spunti interessanti; da visitare con maggior frequenza :)
    Spero ti piaccia anche il mio blog.
    Fabrizio

    RispondiElimina
  6. ahhhh sarei proprio curiosa di conoscerla!! :)
    buoni i tortellini
    ciao
    vale

    RispondiElimina
  7. bellissimi......una cosa in cui proprio non mi sono mai cimentata....sei stata proprio brava...anche se sicuramente hai avuto una buona insegnante...buona serata.ciao katia

    RispondiElimina
  8. (^_^) ciao Denise,complimenti sono perfetti
    (-_^) un abbraccio baci baci ♫♫♪♪

    RispondiElimina
  9. @ artetecaskitchen: grazie mille!! Ora vado a vedermi pure il tuo!!
    @ tutte:Grazie ragazze!!! E soprattutto grazie all'Anita per avermi fatto provare l'emozione di provare a fare i tortellini con le mie manine!

    RispondiElimina