venerdì 13 novembre 2009

Con il philadelphia? Faccio le pizzette!


Ebbene si, non si tratta di pizzette al philadelphia cioè della solita pasta della pizza con sopra pomodoro e philadelphia...no no no, si tratta proprio di pizzette di philadelphia, questo speciale formaggio cremoso insieme alla farina fa proprio parte dell'impasto e non deve nemmeno lievitare...incredibile vero? Beh, nemmeno io ci credevo ed é per quello che ho subito voluto provare a sperimentare! Ma, mi sono dovuta ricredere all'assaggio della prima pizzetta, non vi sto nemmeno a raccontare quanto ero curiosa di assaggiarla, ero lì daiiiiiiiiiii fornooooooooooo sbrigatiiiiiiiiiiii!!! Questa originale ricettina l'ho trovata in questo blog molto carino!

Ingredienti:

Per l'impasto:
250 gr di farina
250 gr di philadelphia
50 gr di burro
sale q.b.
Per il condimento:
passata di pomodoro
sale
mozzarella a cubetti
origano

Procedimento:
Mettere la farina, il philadelphia, il burro e il sale nella ciotola del mixer e farlo andare finchè il composto non diventi una bella pallotta. Qualora l'impasto fosse ancora troppo appiccicoso, aggiungere poca farina. Lavorare brevemente l'impasto a mano, quindi avvolgerlo nella pellicola trasparente e metterlo in frigo per una ventina di minuti. Nel frattempo scaldare il forno a 200°. Su di una spianatoia infarinata, stendere la pasta con il mattarello ad uno spessore di mezzo cm e formare dei dischetti con un coppapasta. Disporre i dischi su di in una teglia rivestita di carta da forno e condire ciascuno con un cucchiaio di passata di pomodoro precedentemente insaporita con l'origano. Infornare le pizzette per 5 minuti, poi tirarle fuori, cospargerle con la mozzarella tagliata a piccoli cubetti e infornare nuovamente per 10 minuti circa (ma dipende molto dal forno il tempo di cottura).

12 commenti:

  1. Ma devono essere ottime!!!! orininalissima questa ricetta!!! bacioni e buon fine settimana :-))))

    RispondiElimina
  2. Be io ho una ricetta che prevede il philadelhia per fare la sfoglia, quindi credo che forse il risultato si avvicini un pò a quello, volendolo immagginare...Adesso son curiosa, voglio provarla anche io. Un bacione.

    RispondiElimina
  3. Ma che forte questa ricetta....... provo subito!!!!! Originale........ Poi ti dirò

    RispondiElimina
  4. davvero interessante!! poi quelle pizzette fanno davvero gola..
    bravissima!!

    RispondiElimina
  5. si le faccio anch'io qualche volta!molto invitanti le tue!

    RispondiElimina
  6. me le ero giòà segnate ma non ho ancora avuto l'occasione giusta per farle...ma se adesso le vedo anche qui...mi sa che sono davvero buone...ciao katia

    RispondiElimina
  7. Ciao Denise...
    sono troppo contenta di trovare questa ricetta, me ne avevi parlato ed ero rimasta a bocca aperta... adesso proverò a farle!!!
    Ciaooo ciaoo giovanna ;o)

    RispondiElimina
  8. Devono essere saporitissime!!!
    Copio subito Ciao

    RispondiElimina
  9. che idea carina!!!proverò al più presto!!

    RispondiElimina
  10. Che cosa interessante!!!

    RispondiElimina
  11. Ma dai? Sembrano molto buone. Devo assolutamente provarle :))) a stasera

    RispondiElimina
  12. @ Claudia, Francesca,Roxina,sorby,Lady B., Iana:grazie mille!!

    @Essenzadicannella: ma dai??? Anche la pastasfoglia??? Forte!!! Nel tuo blog trovo la ricetta?

    @ Federica: ho visto che in effetti questa ricetta impazza su cookaround...proprio simpatica!

    @dolcichiacchere: si si provale assolutamente! Io comunque ti dico che preferisco sempre e comunque le pizzette normali, però queste sono carine perché puoi farle quando hai fretta, visto che non devono lievitare!

    @Giovanna: cíao cara!!!! Visto che come promesso te le ho messe nel blog? Ora tocca a te metterti all'opera...poi mi racconterai!

    @Rosanna: Ciao bella!!!!Che piacere!!! Si si, provale anche tu e poi mi racconti!! Alla fine le pizzette originali sono sempre e comunque le migliori, però queste hanno il loro perché, soprattutto perché non devono lievitare!!

    RispondiElimina