lunedì 11 gennaio 2010

Lenticchie in umido



Le lenticchie di capodanno non potevano mancare, però visto che il 31 eravamo praticamente pieni come delle zampogne, ci siamo rifocillati di lenticchie l'1 gennaio a pranzo...nella speranza portino ugualmente fortuna! Una cucchiaiata però dopo mezzanotte l'abbiamo dovuta fare comunque tutti per forza...alla lenticchia non si scappa!!

Ingredienti:

250 gr. di lenticchie secche

mezzo bicchiere d'olio extra vergine d'oliva

una carota

un pezzetto di sedano

mezza cipolla

mezza scatola di polpa di pomodoro

mezzo etto di pancetta affumicata

una tazza di brodo

sale

pepe


Procedimento:
Scolate e lavate bene le lenticchie dopo averle tenute in ammollo il tempo indicato sulla confezione (o almeno 12 ore). Preparate un soffritto con l'olio, le verdure tritate e la pancetta anch'essa tritata, aggiungete le lenticchie perfettamente scolate e fate insaporire rigirando per qualche minuto; aggiungete i pomodori, e pepate a piacere, fate ancora insaporire, rigirando, coprite la pentola con un coperchio e lasciate cuocere per circa 15 minuti rigirando di tanto in tanto; aggiungete il brodo caldo fino a coprire le lenticchie. Abbassate la fiamma, e continuate la cottura per 45/60 minuti, rigirando di tanto in tanto. Alla fine controllate se è il caso di aggiungere del sale e del pepe.

6 commenti:

  1. Ma certo che portano fortuna lo stesso! E poi comunque, la fortuna sta già nel fatto di poterle mangiare, queste autentiche bontà...Un abbraccio! :-)

    RispondiElimina
  2. preparate così ne mangerei una vagonata!

    RispondiElimina
  3. mamma che buone ...io le ho mangiate il 31 e visto che ne avevo fatto una secchia ho continuato il giorno dopo...chissà...ciao katia

    RispondiElimina
  4. mi piace molto questa versione!!! io le ho sempre fatte semplici!!!

    RispondiElimina
  5. semplice e buono! (adoro le lenticchie);)

    RispondiElimina
  6. @ tutte: grazie ragazze!! E viva le lenticchie e la fortuna che portano!!!

    RispondiElimina