giovedì 26 maggio 2011

L'insalata di patate...o meglio Kartoffelsalat




Questo in assoluto è il mio contorno preferito!!! Alle feste campestri, nei masi, nei ristoranti, quando il mio cervello identifica la Kartoffelsalat inizia a non capire più nulla...deve assolutamente ordinarla! Qui in Alto Adige non si fa di certo fatica a trovarla, la si può comprare anche nelle macellerie (di solito a gestione tedesca) e ammetto che quando compro un po' di carne da fare alla griglia, 2 porzioni di insalata di patate non me le faccio mai mancare. Ma l'altro giorno mega grigliata a casa mia, avevo un po' di tempo e mi sono messa d'impegno per farne un bel po'! Risultato: molto soddisfacente, poi quel sughetto che grazie alle patate diventa un po' cremoso è divino!!!



Ingredienti:
2 kg di patate non farinose
1 cipolla
2 cucchiai di prezzemolo tagliato finemente
2 cucchiai di erba cipollina tagliata finemente
1 cucchiaio di senape
3 cucchiai di aceto di vino bianco
5 cucchiai d’olio
½ litro di brodo di carne (o di dado)
pepe bianco
sale



Procedimento:
Lavare le patate e farle cuocere con la buccia nell’acqua salata, per circa 30-40 minuti. Nel frattempo preparate la marinata: tagliare la cipolla a dadini e metterla in una ciotola, aggiungere il prezzemolo, l’erba cipollina, la senape, l’aceto di vino bianco, il pepe, il sale e preparare la marinata unendo l’olio e il brodo di carne caldo. Una volta lessate le patate, sbucciarle e quindi tagliarle a fette spesse1/2 centimetro. Versare la marinata sulle fette di patate ancora calde e mescolare con cura per conservarne tutto il succo. Lasciare raffreddare e servire fredde. Casomai dovesse succedere che il sugo risulti troppo rispetto alle patate, filtrarlo e in caso tenerlo da parte (anche congelandolo) per un'altra insalata di patate.

7 commenti:

  1. Facile, economica e deliziosa. Cosa chiedere di più?

    RispondiElimina
  2. Buonissima! con erba cipollina e senape dev'essere gustosissima. ciao!

    RispondiElimina
  3. Io la faccio molto simile, senza senape però.
    Buonissima, ogni volta che la metto a tavola sparisce in un lampo!

    RispondiElimina
  4. Uhhhh, io adoro tutto dell'Alto Adige, ma questa insalata è davvero unica!!! Ti rubo la ricetta ^_^
    Grazie infinite!!!!!!!!!
    Franci

    RispondiElimina
  5. @ Eli: grazie!!

    @ Meg. eh già, la senape da proprio quel tocco in più, per non parlare dell'erba cipollina...la adoro!

    @Zia Elle: prova con la senape e sentirai! Ci credo che sparisce!

    @ Francesca: brava...una fan dell'Alto Adige...che bello!!

    RispondiElimina
  6. l'ho fatta adesso con la variante maionese, un goccio di aceto di mele anzichè di vino e cetriolini in agrodolce (al posto del brodo ho usato un po' del liquido dei cetrioli). vediamo cosa dicono i commensali stasera!

    RispondiElimina
  7. Ausgezeichnet. Guten Appetit.

    RispondiElimina