martedì 15 gennaio 2013

Riso cantonese


Più che un classico della cucina cinese direi un classico dei nostri ristoranti cinesi qui in Italia, perchè effettivamente non sono così certa che in Cina sia così famoso come piatto. A Chinatown a New York per esempio il riso alla cantonese non l'ho trovato in nessun menù che mi sia capitato sott'occhio...mah! Resta il fatto che qui in Italia sia molto conosciuto forse proprio perché somiglia molto ad un classico riso italiano e tutti gli ingredienti sono semplici. Comunque sia che che sia effettivamente cinese o meno a me piace molto, anche se al ristorante non lo ordino mai, preferisco piatti più 'China', il riso cantonese me lo faccio a casa in poco tempo!

Ingredienti

1 cipolla media
6 cucchiai di olio di semi di arachide
250 g di piselli
125 g di prosciutto cotto a dadini
250 g riso basmati
sale
salsa di soia
3 Uova
Procedimento:
Cuocete il riso in abbondante acqua salata. Nel frattempo cuocete i piselli al vapore o in acqua e spegnete il fuoco quando saranno ancora al dente e di un bel verde brillante. Tritate la cipolla molto finemente, poi sbattete le uova in una ciotola con un pizzico di sale e aggiungete la cipolla tritata. Strapazzate le uova in un wok con due cucchiai di olio di semi, facendole cuocere molto bene. Una volta pronte trasferitele in un piatto e spezzettatele finemente con una forchetta. Ponete in una pentola due cucchiai di olio e fatevi saltare il prosciutto1 a cubetti e i piselli con un pizzico di sale per 2 minuti. Quando il riso sarà al dente, scolatelo e mettelo da parte. Dopo qualche minuto aggiungete al riso i piselli, le uova e la salsa di soia fateli saltare a fiamma bassa per 2 minuti tutti assieme. Amalgamate per bene tutti gli ingredienti e servite.

1 commento: