venerdì 10 giugno 2011

Filetto di vitello porchettato


Un buon secondo che ricorda un po' il pranzo della domenica...l'arrosto con purè, reso un po' più chic dal fatto che al posto della fesa usiamo il filetto...più caro ma anche più morbido e invitante. Potete prepararlo sia con il filetto di vitello che di maiale, ma vi consiglio se non siete esperti, di farvi aprire il filetto già dal macellaio altrimenti rischiate di combinare casini...meglio di no valà!!
Vi auguro un buon week end!!!!

Ingredienti:
Filetto di vitello (o di maiale) già aperto a fetta dal macellaio
1 etto di pancetta affumicata affettata
2 carote
2 gambi di sedano
olio di oliva
vino bianco
sale
pepe
farina
crema di aceto balsamico per decorare

Procedimento:


Pulire le carote e il sedano, mettere a bollire l'acqua e salarla. Tagliare le carote e il sedano verticalmente in modo da creare tanti bastoncini, immergerli quindi nell'acqua che bolle e farlo cucinare per circa 5 minuti, dopodichè metterli subito in acqua ghiacciata in modo da fermare la cottura. Tagliare il filetto in modo che diventi una fetta unica di carne (meglio farselo fare dal macellaio se non siete esperti). Porchettare il filetto, cioè posizionare la pancetta sulla fetta verticalmente sulla parte corta, mentre al contrario posizionare una parte di verdure tagliate a listarelle sulla parte lunga orizzontalmente (l'altra parte di listarelle di verdure servirà per la decorazione). Arrotolare in modo da ricomporre il filetto e chiudere con lo spago da cucina ben stretto. Salare e pepare il filetto, infarinarlo e metterlo a cuocere in una padella per un po' di minuti con l'olio in modo da rosolarlo ben bene in ogni sua parte. Una volta rosolato, infornarlo a 170° e far cuocere bagnandolo ogni tanto con il vino bianco e un po' di olio per circa 50 minuti, se avete un termometro da cucina quando la temperatura interna avrà raggiunto i 70° è pronto. Togliere lo spago da cucina, tagliare a fette e servire con le decorazioni di verdura e di crema di aceto balsamico. Si può accompagnare con un purè di patate o di sedano rapa.

4 commenti:

  1. complimenti è una vera bontà!!!!ciao!

    RispondiElimina
  2. @ Lia Alice e Federica: grazie ragazze, alla prossima!!!

    RispondiElimina