venerdì 7 gennaio 2011

La torta di grano saraceno


Cosa ha portato la befana ieri? Una bella torta di grano saraceno!!! Niente carbone quest'anno, vuol dire che ho fatto la brava! :-))))) Insomma la befana quest'anno era sudtirolese e parlava Deutsch! Questa torta gustosa potete accompagnarla con un pò di panna...sarà la morte sua! Ricetta ovviamente presa dal libro di ricette altoatesine per eccellenza: Cucinare nelle Dolomiti.
Ingredienti:
Per uno stampo da 28 cm
200 g di burro
100 g di zucchero
6 tuorli d'uovo
200 g di farina di grano saraceno
200 g di nocciole grattugiate
2 mele grattugiate grossolanamente
1 bustina di lievito in polvere
1 presa di scorza di limone grattugiata
6 chiare d'uovo
100 g di zucchero
burro per ungere lo stampo
zucchero a velo per spolverare
1 vasetto di marmellata di mirtilli rossi
Procedimento:
Mescolare energicamente il burro ammorbidito con 100 g di zucchero. Introdurre a poco a poco i tuorli d'uovo e poi il resto degli ingredienti (farina di grano saraceno, nocciole grattugiate, mele, lievito in polvere e scorza di limone).
Incorporare le chiare montate a neve con i rimanenti 100 g di zucchero.
Versare la massa in uno stampo apribile imburrato e cosparso di farina e metterla a cuocere in forno a 180 gradi per 40 minuti. Una volta raffreddata, tagliare a metà la torta, farcirla con la marmellata di mirtilli rossi e cospargerla con lo zucchero a velo. Volendo potete servirla accompagnata da panna montata.

11 commenti:

  1. Che bella e buona!!! Brava cara

    RispondiElimina
  2. OH,ma che bella torta golosissima,complimenti!!!!!

    RispondiElimina
  3. Ma che carina questa torta con grano saraceno, ne ho giusto ancora un pò in dispensa, quasi quasi la provo........

    RispondiElimina
  4. Questa versione con le nocciole non l'ho mai provata, ma mi intriga alquanto! A parte la marmellata di mirtilli rossi che da noi è difficile da trovare (se non impossibile) il resto è fattibile!

    RispondiElimina
  5. @mirtilla e Francesca Mari e Fiorella:grazie care!!!
    @zia elle: bene!! Abbiamo scoperto il modo per svuotare la dispensa!
    @fantasie: veramente non si trova nelle altre città? Cavoli, questa non la sapevo! Che peccato! Potresti provare a farla con un'altra marmellata un po' acidula! Ciao e in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  6. IO la torta di grano saraceno la adoro...potessi, me la mangerei tutti i giorni! E con questi decori di zucchero avelo è splendida! Bravissima

    RispondiElimina
  7. Che bello il tuo blog Denise!! l'ho scoperto cercando la ricetta della gulaschsuppe visto che, da quando l'ho assaggiata a Vipiteno, non penso ad altro... complimenti anche per la torta che sembra deliziosa)!! Appena smaltisco tutti i chili che ho preso da quando ho iniziato a frequentare l'Alto Adige, proverò un bel po' di tue ricettine!! Questo è il mio blog se vuoi darci un'occhiatina, http://bonappetitty.blogspot.com/
    Ciaoooo

    RispondiElimina
  8. @ Claudia: Grazie mille!!! Sono contenta che ti piaccia, anche io la adoro!!

    @ Titty: Grazie!! Eh eh...la gulaschsuppe...che buona!!! Certo che vengo a visitare il tuo blog!! Arrivo subito!

    RispondiElimina
  9. Vien buona anche col mirtillo nero.

    Gesù dal Cielo

    RispondiElimina
  10. Giusto!!! Anche con il mirtillo nero, verra' pero' molto più dolce perché mancherà l'aspro del mirtillo rosso ma va bene uguale!!! Grazie anonimo andrea!! :-)))

    RispondiElimina