mercoledì 26 aprile 2017

Voglia di Moussaka



E' dall'ultima volta che sono andata in Grecia che mi sono ripromessa di fare almeno una volta la moussaka, in assoluto il mio piatto greco preferito! E da quella volta sono passati davvero tanti anni, non ne ho mai avuto il coraggio. E' un piatto squisito ma ha un unico e non indifferente difetto...è pesantissimo!!! Patate fritte, melanzane fritte, ragù, besciamella...olé! Bisogna accontentarsi ahimé di una piccola fettina. Non è una ricetta di cui si possiede la versione definitiva e a quanto pare ognuno ha la sua ricetta,  potrebbe questa non essere l’originale a patto che l'originale esista davvero.

Procedimento (1 teglia)
Ragù
1 cipolla grande
450 gramme di carne macinata
1 bicchiere di vino bianco
1 kg di pomodori
Sale
Pepe
Origano
Cumino
25 grammi di formaggio grattugiato
Olio extravergine di oliva

Melanzane
1 kg di melanzane
Sale
Olio di semi
Patate
3 patate
Origano
Pepe
Olio extravergine di oliva
Besciamella
100 grammi di burro
100 grammi di farina
1 litro di latte intero
noce moscata grattugiata q.b.
1 pizzico di sale

Formaggio grattugiato alla fine

Procedimento
Preparare la carne seguendo questo procedimento: Sminuzzare le cipolle e soffriggerle in poco olio extravergine di oliva. Aggiungere la carne macinata e lasciar cuocere tutto quindi aggiungere il vino bianco, i pomodori tagliati, sale, pepe, origano e cumino in quantità a piacere in base al gusto personale e lasciar cuocere fin quando la carne non risulta cotta, l’acqua di cottura evaporata. A fine cottura aggiungere tutto il formaggio grattugiato mescolando per bene.
Preparare le melanzane tagliandole a fette senza togliere né la buccia né l’anima ma eliminando le estremità. Salarle e lasciarle scolare per almeno 30 minuti. Una volta pronte friggerle in olio di semi fin quando non diventano dorate e asciugarle su un panno di carta assorbente.
Sbucciare le patate e tagliarle a dischi sottili quindi friggerle e condirle con sale e origano.
Preparare la besciamella: scaldare il latte intero in un pentolino facendo in modo che non arrivi al punto di ebollizione. In un’altro pentolino sciogliere il burro a fiamma bassissima quindi spegnere la fiamma e aggiungere la farina a pioggia mescolando di continuo con una frustina. Rimettere sul fuoco a fiamma bassissima e, sempre mescolando, farla dorare. Aggiungere al roux (farina+burro) il latte a filo mescolando con una frusta in modo da evitare la formazione di grumi. Aggiungere un pizzico di noce moscata e pochissimo sale e lasciar addensare a fiamma bassa per un totale di 5-6 minuti per una salsa di densità media e fino a 10 minuti per una salsa molto densa.
Assemblare la moussaka iniziando con il primo strato di patate, uno strato di melanzane (la metà del totale) quindi con tutto il composto di carne macinata e lo strato finale di melanzane. Coprire il tutto con la besciamella e cospargere di formaggio grattugiato. Cuocere in forno a 180° per almeno 1 ora o fin quando sulla superficie non si forma una crosticina. Sfornare, lasciar rapprendere per circa 10 minuti quindi servire.

2 commenti:

  1. Non la mangio da una vita....ma me ne ricordo ancora il sapore...

    RispondiElimina
  2. hai ragione...un sapore che ti rimane impresso!

    RispondiElimina