venerdì 19 febbraio 2016

Salmone in crosta al pistacchio con spinaci




Ho preso spunto da una ricetta letta su un giornale per creare una ricetta tutta mia che è piaciuta tanto ai miei amici quindi vi posto direttamente la mia versione visto che è più semplice e secondo me più gustosa. Potete servirla sia come antipasto che come secondo magari accompagnato da un po' di patate lesse.

Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
500 g di filetto di salmone in un pezzo unico
200 g di spinaci
1 spicchio d'aglio
senape
pangrattato
pistacchi tritati
olio
sale
pepe
sesamo

Procedimento:
Lavate il salmone, togliete la pelle. Mescolate in una ciotola il pangrattato, i pistacchi tritati finemente, l'olio, il sale e il pepe. Spennellate il salmone con abbondante senape e passatelo sulla gratinatura di pangrattato e pistacchi. Mondate e lavate gli spinaci, stufateli in pochissima acqua, scolateli e, una volta che si saranno intiepiditi strizzateli con le mani, infine tritateli finemente al coltello. Fate scaldare un po' di olio in un tegame con lo spicchio d'aglio, versate gli spinaci, salate, pepate e cuocete per una decina di minuti a fuoco medio, togliete l'aglio. Stendete la pasta sfoglia e distribuite gli spinaci al centro. Ponete il filetto di salmone sugli spinaci. Arrotolate la pasta sfoglia come uno strudel e trasferitela su una teglia, rivestita con carta da forno. Spennellate la superficie con l'uovo sbattuto e bucherellatela con la forchetta, cospargete di semi di sesamo la pasta sfoglia e infornate a 180° per circa 20-30 minuti. Una volta cotto lasciatelo riposare una decina di minuti a temperatura ambiente prima di servirlo.












2 commenti: