martedì 24 aprile 2012

Ossibuchi alla milanese


Quanto tempo che non preparavo gli ossobuchi!!! Era un piatto che di solito preparava mia mamma quando ero piccola quindi mi ricorda un po' l'infanzia. L'altro giorno mi è venuta un'acquolina pensandoci e di certo non mi sono fatta scappare l'occasione e mi sono fiondata in macelleria...una goduria sia prepararli che mangiarli! Come contorno ho preparato un risottino alla milanese con lo zafferano e per insaporirlo un po' di più ci ho aggiunto del sughetto della carne.Per l'Ossobuco si usa preferibilmente il geretto di vitello posteriore che è il più tenero. Le fette ricavate, il cui spessore può variare da 3 a 4 cm., sono comprensive di osso centrale con midollo. Quest'ultimo è di fondamentale importanza e costituisce l'elemento irrinunciabile del piatto perché, sciogliendosi durante la cottura insieme al connettivo che lega la polpa, contribuisce a conferire mostosità al cibo.La preparazione è in umido: la carne viene fatta cuocere in un intingolo ristretto, a bassa temperatura con l'aggiunta di liquidi, poco alla volta. Con questo procedimento essa può rimanere sul fuoco, anche a lungo, senza che vi sia dispersione di sapore.A cottura quasi ultimata, la carne deve essere ulteriormente insaporita da un trito a base di prezzemolo, aglio e limone detta "gremolata".



Ingredienti:
2 ossibuchi
farina qb
olio
burro qb
1 cipolla
sale
vino bianco qb
dado granulare qb
acqua qb
passata di pomodoro qb
prezzemolo q.b

La Gremolata:

1 spicchio d'aglio
prezzemolo
olio
la scorza di 1 limone

Procedimento:

Incidere la carne per non farla arricciare e infarinarla leggermente. Rosolare la carne in padella con burro e olio.Tritare la cipolla e aggiungerla alla carne, salare e sfumare prima col vino poi col brodo, aggiungere un po di passata di pomodoro e lasciare cuocere col coperchio per circa 30 minuti. Preparare la gremolada facendo rosolare in una padella olio, aglio, acciuga e una scorzetta di limone assieme al burro. Condire gli ossibuchi con la gremolada. Servire con del riso alla milanese (allo zafferano).

13 commenti:

  1. lo sai e tanto che non li preparo e a vedere i tuoi mi fanno venir voglia ...brava
    lia

    RispondiElimina
  2. Che foto... appetitosa! :-) Io non li preparo quasi mai perché, purtroppo, non fanno parte della cucina del Sud che è quella che seguo "naturalmente", ma se mi inviti ad assaggiare i tuoi accetto volentieri, eh! :-D

    RispondiElimina
  3. Sono un ragazzo che mi sto ispirando al tuo blog per poter cucinare :) 

    RispondiElimina
  4. Il tuo blog mi mette sempre fame, e dopo quando cucino mi metto a dieta :) 

    RispondiElimina
  5. Davvero un ottimo blog.. Mi ispiro a questo blog per poter cucinare tranquillamente. Anche se i serve un prestito per poter permettermi queste ricette :) 

    RispondiElimina
  6. Davvero un interessante blog.. Ma mi sa che devo mettermi a dieta dopo aver cucinato la tua ricetta... 

    RispondiElimina
  7. Finalmente il blog che ho sempre sognato.. Sto seguendo i consigli uno per uno 

    RispondiElimina
  8. Il blog è il miglior blog secondo me.. 

    RispondiElimina
  9. Wow proprio il blog che cercavo.. Grazie mille

    RispondiElimina
  10. Mi piace visitare questo blog.. davvero interessante .. Da misterzu 

    RispondiElimina
  11. Secondo me il miglior blog sulla cucina.. Complimenti da 24option 

    RispondiElimina
  12. Mi piace questo blog.. qualche ricetta con le verdure

    RispondiElimina
  13. Non ho parole.. Davvero il Blog che stavo cercando.. Ottimo davvero da Opzioni Binarie

    RispondiElimina