mercoledì 8 settembre 2010

Pollo al curry, birra e mele


Questa ricetta trovata per caso in un giornale mi stuzzicava parecchio, la mela associata al pollo l'avevo assaggiata da qualche parte e mi era piaciuta non poco, quindi ho voluto provare. La ricetta originale dava 4 cucchiai di curry, ma a me sembravano decisamente troppi, ne ho messo uno abbondante e il sapore era davvero delicato...poi fate voi a seconda dei vostri gusti!! Lo zenzero da quel tocco in più che assolutamente non guasta (e vi parla una che per lo zenzero non va proprio matta!!).
Ingredienti:
400 g di petto di pollo
1 mela
1 cipolla dorata
1 pezzetto di zenzero
1 lattina di birra
2 dl di brodo (se di pollo è meglio)
succo di 1/2 limone
1 cucchiaio abbondante di curry in polvere
olio
sale
pepe

Procedimento:
Tagliate a pezzetti i petti di pollo, tritate la cipolla e soffriggetela nell'olio, unite la mela tagliata a cubetti e poi il pollo. Fate rosolare a fiamma vivace, cospargete il tutto con il curry e mescolate per amalgamare gli ingredienti. Versate la birra e lasciatela sfumare, versate il brodo, insaporite con lo zenzero grattugiato, sale pepe, fate sobbollire per una ventina di minuti, poco prima del termine aggiungete il succo di limone e cuocete per altri 5 minuti per far ridurre il liquido, accompagnate con riso thai bollito.

5 commenti:

  1. favoloso questo pollo, la birra da un gusto particolare a tutti i piatti, brava ciao ciao

    RispondiElimina
  2. Buono buono! Adoro il pollo al curry e anche alla birra... tutto insieme non ci avevo mai pensato!
    E mi piace tanto anche accompagnarlo con il riso! Per cui piatto davvero perfetto per me! :D

    RispondiElimina
  3. Che bontà io di solito faccio il pollo con curry, yogurt , mela e passata di pomodoro.
    Proverò sicuramente questa variante!!

    RispondiElimina
  4. anche io faccio cosi' il pollo al curry unica variante non uso la birra ma mi sa che la provo!!! grazie

    RispondiElimina
  5. @ tutti: insomma viva il pollo!! Mi fa piacere piaccia anche a voi!! Ciao ciao e alla prossima!

    RispondiElimina