lunedì 13 marzo 2017

Carciofi ritti




Devo dire la verità, non vado matta per i carciofi, difatti questa penso sia una delle prime ricette pubblicate nel mio blog, ma visto che siamo in piena stagione e mio marito ne va matto ho provato a fare una ricetta che potesse piacere anche a me (ovviamente a me è piaciuto più il ripieno, ma nell'insieme sono riuscita a mangiare tutto comunque). A mio marito invece sono piaciuti un sacco, quindi visto che è lui l'intenditore pubblico questa ricetta trovata per caso su Sale e Pepe.
Ingredienti (per 4 persone)
8 carciofi 
400 g di pomodori pelati (io ho usato pomodori freschi)
250 g di carne di manzo tritata
150 g di pancetta affumicata
100 g di mollica di pane raffermo
4 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
1 limone
1 mazzetto di prezzemolo
4 rametti di aneto
olio extravergine d’oliva
sale
pepe

Procedimento:
In una ciotola, mettete la carne, il parmigiano, la mollica bagnata nell’acqua e strizzata, 3/4 delle foglie di prezzemolo lavate e tritate, un pizzico di sale e di pepe; poi mescolate bene in modo da ottenere un impasto uniforme.
Pulite i carciofi, conservando i gambi, e svuotateli al centro, eliminando il fieno e parte delle foglie. Poi, trasferiteli in una ciotola con acqua acidulata con succo di limone in modo che non anneriscano.
In una casseruola, fate soffriggere in 2 cucchiai di olio i gambi di carciofo puliti e tritati e la pancetta tritata, unite i pomodori pelati (io ho usato i pomodori freschi tagliati a cubetti), sale, pepe e lasciate cuocere la salsa per circa 5 minuti.
Scolate i carciofi, riempiteli con farcia di carne, sistemateli nella casseruola con il sugo facendoli appoggiare bene sul fondo e cuoceteli per 20 minuti circa a pentola coperta, bagnandoli di tanto in tanto con il sugo e aggiungendo poca acqua calda se necessario. Serviteli caldi con il sugo, l’aneto spezzettato e le foglie di prezzemolo rimaste.

Nessun commento:

Posta un commento