martedì 20 settembre 2011

Il pesto alle mandorle

So che la classica ricetta del pesto alla genovese richiede i pinoli, ma ho voluto provare la variante alle mandorle ed è stato sicuramente un esperimento ben riuscito. So pure che per fare il pesto bisognerebbe usare il mortaio in marmo e il pestello in legno...maaaaaa...la ricetta del pesto risale all'800...ora siamo nell'era della "fretta"... dai, per questa volta eccezione...ho usato il minipimer...ahi ahi ahi, non si dovrebbe lo so, ma la tentazione di fare tutto in pochi minuti è stata troppo forte che ci volete fare???



Ingredienti:
100 g di basilico
1 bicchiere di Olio extravergine di oliva
12 cucchiai da cucina di Parmigiano Reggiano
4 cucchiai di Pecorino
4 spicchi di aglio
2 cucchiai da cucina di mandorle tritate
qualche grano di sale grosso


Procedimento:
Se si usasse il mortaio ci sarebbero tante spiegazioni da dare...ma con il frullatore o il minipimer non c'è molto da spiegare..., lavate bene il basilico e asciugatelo con un canovaccio, tritate tutti gli ingredienti insieme a parte l'olio che aggiungerete a filo alla fine e il vostro pesto è pronto!

lunedì 12 settembre 2011

Spaetzle di spinaci



Se avete poco tempo e l'attrezzo giusto per poterli preparare gli spaetzle (tipico piatto altoatesino) è veramente uno dei primi piatti più semplici, più economici e più gustosi da preparare al volo con le proprie manine. L'attrezzo per prepararli se siete in Alto Adige riuscirete a trovarlo in ogni negozio di casalinghi, altrimenti su internet riuscirete ad ordinarlo, il mio è della Tupperware e funziona molto bene. La ricetta è stata presa dal Cucinare nelle Dolomiti, quindi una garanzia!!!

Ingredienti (per 2 persone):
80 g di spinaci lessati
1 uovo
50 ml di acqua
sale
1 presa di noce moscata
125 g di farina
per la salsa:
50 g di prosciutto cotto
1 cucchiaino di burro
200 ml di panna
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
pepe appena macinato

sale

Procedimento:
Frullare gli spinaci lessati con uovo, acqua, sale e noce moscata, unire la farina e impastare con un cucchiaio, con l'aiuto dell'apposito strumento "tagliare" gli spaetzle versarli nell'acqua salata e bollente, farli cuocere finchè non vengano tutti a galla e scolarli. Tagliare il prosciutto cotto a listarelle e rosolarlo nel burro. Aggiungere la panna, il parmigiano, il sale, il pepe, saltare la salsa negli spaetzle e servire.

lunedì 5 settembre 2011

Marmellata fragole e menta




Peccato che per la foto non avevo più nè la menta nè le fragole della val Martello (Alto Adige) che ho utilizzato, ho messo tutto in pentola senza pensare alla foto...che testa! Spero comunque a rendere l'idea. La menta da quel tocco in più e le fragole della val Martello se siete altoatesini e riuscite a recueperarle ve le consiglio...buonissime!! Non vi dico che goduria spalmare sulla fetta biscottata e imburrata questa deliziosa marmellata la mattina!


Ingredienti:


1 kg di fragole
200 g di foglioline di menta
650 g di zucchero
il succo di un limone

Procedimento:


Lavate ed asciugate le fragole, poi tagliatele a metà. Lavate ed asciugate le foglioline di menta. Mettete in una pentola di acciaio le fragole, la menta, il succo del limone, ed infine lo zucchero. Fate cuocere a fuoco vivo, quando raggiungerà il bollore abbassate il fuoco, e continuate mescolare. La marmellata sarà cotta quando una goccia messa sul piattino rimarrà ferma. Versate la marmellata in barattatoli puliti e sterilizzati, chiudeteli e rovesciateli. Lasciateli raffreddare completamente.