venerdì 30 luglio 2010

Riso speziato alla boscaiola



Per boschi a raccogliere funghi ancora non sono andata...ci andrò finalmente quest'anno a settembre? Bah...vedremo! Intanto mi accontento dei finferli freschi del mercato...buonissimi comunque! Ho voluto sperimentare una ricetta nuova...nuova per me che non avevo mai usato il curry con i finferli e la salsiccia, di solito aggiungevo dello zafferano (buono comunque...). So che non è proprio una ricetta estivissima, ma dopo la calura estiva di qualche settimana qui a BZ si respira un'aria fresca e frizzante, quindi un buon risottino non proprio leggero ci sta tutto!!

Ingredienti:
300 g di riso
2 salsicce
curry q.b.
1/2 bicchiere di vino bianco
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 scalogno
parmigiano
1 noce di burro (a piacere)
1 litro e 1/2 di brodo
sale e pepe

Per la preparazione dei funghi:
300 g di finferli freschi
1 mazzetto di prezzemolo tritato
1 spicchio d'aglio
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
1/2 bicchiere di vino bianco
sale e pepe

Procedimento:
In una padella soffriggete un cucchiaio d'olio, l'aglio tagliato a metà (in modo da toglierlo a fine cottura) ed il prezzemolo a fuoco moderato, aggiungete i finferli lavati e tagliati, sfumate con il vino bianco, solo se occorre aggiungete poca acqua, lasciate cuocere per circa 15 minuti e teneteli da parte. Sbriciolate le salsiccie in un'altra padella e fatele dorare leggermente in modo da renderle croccanti, toglietele e mettetele da parte. Tritate lo scalogno finemente e fatelo appassire in 2 cucchiai d'olio d'oliva in una pentola capiente. Aggiungete il riso e tostatelo. Quando il riso diventa lucido e quasi trasparente, sfumate con il vino bianco. Bagnate di tanto in tanto con il brodo bollente. A metà cottura versate i funghi, le salsicce e il curry e mescolate sino a cottura ultimata. Regolate di sale e pepe e spegnete il fuoco. Mantecate con una noce di burro e parmigiano e servite se volete con una spolverata di prezzemolo e parmigiano.

lunedì 26 luglio 2010

Tornata in Italia? Sugo al pomodoro!!!


Eccomi tornata in Italia dopo una bella e indimenticabile vacanza in Oriente. Da Singapore all'Indonesia ho assaggiato un po' di tutto Nasi Goreng, Mie Goreng, Nasi Campur, Satè...tutte ricette che prima o poi proveró a sperimentare. Devo ammettere che la cucina indonesiana mi ha affascinato e non solo la cucina!!! Nonostante il mio coinvolgimento totale con i sapori orientali (ero talmente coinvolta che ho assaggiato pure il Durian...non so se avete presente che frutto sia, provatelo a cercare in internet e capirete!!!), tornata in Italia la voglia di pasta c'era comunque tutta e indovinate qual è stato il mio primo pranzo? Un bel piatto di spaghetti al sugo di pomodoro fresco, basilico e taaaaanto parmigiano ... goduriaaaaaaaaaaaa!!!!!


Ingredienti per 2 persone:

500 g di pomodori freschi maturi
1/4 di cipolla
3-4 foglie di basilico
peperoncino q.b.
sale
olio

Procedimento:

Lavare i pomodori freschi, praticarvi un piccolo taglio a croce sul vertice opposto al picciolo, tuffarli nell'acqua bollente, lasciarli circa 2 minuti, quindi tirarli fuori e passarli nell'acqua fredda partendo da uno dei tagli praticati e tirando verso il basso. Versare in un tegamino l'olio, far rosolare la cipolla tagliata finemente, aggiungere i pomodori spellati, il basilico, il peperoncino e il sale. Lasciar cuocere per circa 25 minuti a recipiente coperto. Volendo potete mixare il tutto con il minipimer. Il sugo è pronto per condire un buon piatto di spaghetti, ovviamente non può mancare parmigiano a volontà e basilico.