lunedì 27 marzo 2017

Crostata ricotta e amaretti

 
Una delle mie crostate preferite è proprio questa, morbida, prelibata, semplice e pronta in poco tempo. Ne basta un piccolo pezzettino per rallegrarmi la giornata, certo non è dietetica purtroppo, ma vabbè, basta non eccedere!
 
Ingredienti

per la frolla:
250 g farina
150 g burro
100 g zucchero
2 tuorli
1 cucchiaino lievito per dolci
i semi di una bacca di vaniglia
1 pizzico di sale

per il ripieno: 
200 g amaretti sbriciolati
400 g ricotta fresca
100 g  zucchero
50 g  mandorle tritate
1 uovo

Procedimento:

La frolla: mescolare burro e zucchero, poi i tuorli uno alla volta, un pizzico di sale, la vaniglia, il lievito e da ultima la farina. Mettere in frigo a compattare per almeno un quarto d'ora, poi stendere con il mattarello e rivestire una tortiera, tenendone un pezzo da parte.

Il ripieno: mescolare insieme gli amaretti, la ricotta, lo zucchero, le mandorle e l'uovo fino a ottenere una crema liscia, poi versarlo nella tortiera.
Sbriciolarci sopra la frolla rimasta (con un aggiunta di farina per renderla più sbriciolosa e infornare per circa 30/40 minuti a 180 gradi, fino a colorazione dorata.

martedì 21 marzo 2017

Torta all'arancia e yoghurt





Una torta soffice e gustosa che ha avuto successo con i miei figli è stata la torta all'arancia e yoghurt. A febbraio mi è arrivata una cassetta piena di arance dalla mia cara zia, e via con spremute, arance a colazione, arance a merenda, torte, muffin...di tutto e di più. Mia zia mi ha consigliato di provare a fare una torta all'arancia e cosí ho cercato su internet la ricetta che più mi piaceva ed eccola qui...

Ingredienti:
170 g di farina 00
50 g di fecola di patate o amido di mais
3 uova medie
180 g di zucchero semolato
un vasetto di yogurt bianco o agli agrumi
80 ml di olio di semi di arachidi o girasole (io ho usato 80 g. di burro sciolto)
1 arancia non trattata il suo succo circa 80 ml e buccia grattugiata
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale

Procedimento:
Lavate l’arancia accuratamente ricavatene il succo e grattugiate la sua buccia, mettete da parte.In una ciotola montate con lo sbattitore elettrico le uova e lo zucchero fino a farle diventare chiare e ben spumose.Aggiungete lo yogurt continuando a montare, il succo d’arancia e l’olio di semi (o il burro sciolto) fino a creare un composto omogeneo e ben montato. Aggiungete in più riprese la farina, il lievito, la fecola ed il pizzico di sale setacciati. Uniteli in più riprese per non far smontare il composto. Amalgamate tutti gli ingredienti, aggiungete la buccia grattugiata di arancia e mescolate. Aggiungete il composto in una teglia imburrata da 22 cm di diametro.Cuocete in forno preriscaldato a 180° nella parte media del forno, per circa 45 minuti.Se il vostro forno è molto forte cuocete la torta a 160°-170° per circa 50-55 minuti.Controllate spesso durante le ultime fasi di cottura e fate la prova stecchino per verificare se è cotta ma non prima dei 35 minuti.Trascorso il tempo necessario, sfornate la torta, fate leggermente raffreddare ed aggiungete zucchero a velo sulla superficie.

lunedì 13 marzo 2017

Carciofi ritti




Devo dire la verità, non vado matta per i carciofi, difatti questa penso sia una delle prime ricette pubblicate nel mio blog, ma visto che siamo in piena stagione e mio marito ne va matto ho provato a fare una ricetta che potesse piacere anche a me (ovviamente a me è piaciuto più il ripieno, ma nell'insieme sono riuscita a mangiare tutto comunque). A mio marito invece sono piaciuti un sacco, quindi visto che è lui l'intenditore pubblico questa ricetta trovata per caso su Sale e Pepe.
Ingredienti (per 4 persone)
8 carciofi 
400 g di pomodori pelati (io ho usato pomodori freschi)
250 g di carne di manzo tritata
150 g di pancetta affumicata
100 g di mollica di pane raffermo
4 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
1 limone
1 mazzetto di prezzemolo
4 rametti di aneto
olio extravergine d’oliva
sale
pepe

Procedimento:
In una ciotola, mettete la carne, il parmigiano, la mollica bagnata nell’acqua e strizzata, 3/4 delle foglie di prezzemolo lavate e tritate, un pizzico di sale e di pepe; poi mescolate bene in modo da ottenere un impasto uniforme.
Pulite i carciofi, conservando i gambi, e svuotateli al centro, eliminando il fieno e parte delle foglie. Poi, trasferiteli in una ciotola con acqua acidulata con succo di limone in modo che non anneriscano.
In una casseruola, fate soffriggere in 2 cucchiai di olio i gambi di carciofo puliti e tritati e la pancetta tritata, unite i pomodori pelati (io ho usato i pomodori freschi tagliati a cubetti), sale, pepe e lasciate cuocere la salsa per circa 5 minuti.
Scolate i carciofi, riempiteli con farcia di carne, sistemateli nella casseruola con il sugo facendoli appoggiare bene sul fondo e cuoceteli per 20 minuti circa a pentola coperta, bagnandoli di tanto in tanto con il sugo e aggiungendo poca acqua calda se necessario. Serviteli caldi con il sugo, l’aneto spezzettato e le foglie di prezzemolo rimaste.