giovedì 21 aprile 2016

Torta morbidissima al cioccolato fondente





 

Di questa torta sono innamorata per 3 motivi:
1. è semplicissima
2. è morbidissima
3. mi ha fatto consumare un sacco di cioccolato fondente che avevo in casa (uova di Pasqua)

La sua morbidezza è disarmante, dopo un morso vuoi subito farne un altro e un altro ancora dovete provarla, l'ho trovata casualmente sul web perché volevo sbarazzarmi di un po' di cioccolato. Prossimamente voglio provarla anche con il cioccolato al latte visto che devo farne fuori anche di quello, poi vi dirò. Ma con il cioccolato fondente il risultato è garantito!


Ingredienti:
100 g di farina 00 (oppure 50 g di farina e 50 g di fecola di patate)
200 g di cioccolato fondente
130 g di burro
230 g di zucchero
6 uova medie
1 bustina di lievito
zucchero a velo per guarnire

Procedimento:




Sciogliere a bagnomaria il cioccolato e il burro tagliati a pezzetti.

Nel frattempo montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

Amalgamare bene il cioccolato e il burro fusi e lasciare riposare per alcuni minuti. Accendere il forno a 180°, modalità statico, così al termine della preparazione sarà quasi giusto a temperatura.

Aggiungere il cioccolato fondente e il burro al composto di uova e zucchero.

Mescolare dal basso verso l’alto per non smontare il composto e aggiungere la farina, (la fecola se si è deciso di usare 1/2 farina e 1/2 fecola) e il lievito setacciati, poco per volta, per evitare la formazione di grumi. Il composto ottenuto sarà cremoso e non troppo denso. Imburrare e infarinare una teglia a cerniera, diametro 24-26 cm.


Versare il composto all’interno della teglia e cuocere la torta al cioccolato in forno preriscaldato a 180° per circa 50 minuti, dipende dal forno.

Per verificare che la torta al cioccolato sia cotta all’interno fare la prova stecchino, se questo uscirà asciutto allora la torta è pronta. Non aprire il forno per i primi 30 minuti.

Spolverizzare con abbondante zucchero a velo.


giovedì 7 aprile 2016

Cannelloni alla spagnola



Ogni tanto quando sono in cucina tra i fornelli mi capita di girare sulla prova del cuoco, non sono una che sta molto attenta alle ricette ma quando ci sono ingredienti che mi piacciono molto tiro su le antenne! Sentivo parlare di una ricetta mandata da una fan di Anna Moroni da Barcellona e già mi attizzava l'idea, poi ho sentito parlare di cannelloni, tonno, uova...beh ho dovuto per forza fare una foto alla ricetta in TV per provarla il giorno dopo...hahhahah!!!


Ingredienti:
Per la sfoglia:
200 g farina
2 uova
oppure 1 confezione di sfogliavelo
Per il ripieno:
50 g ricotta
500 g passata di pomodoro
320 g tonno in scatola
50 g capperi
2 uova sode per il ripieno
2 uova sode da sbriciolare alla fine
2 spicchi d’aglio
2 cucchiai di olio evo
1 peperoncino piccante (facoltativo)
pangrattato
sale

Procedimento:
Tritiamo le uova sode e i capperi con la mezzaluna; in una ciotola mettiamo il tonno, le uova sode e i capperi tritati, li amalgamiamo per bene e uniamo anche la ricotta, amalgamiamo ancora, poi facciamo soffriggere un po’ l’olio con l’aglio in una padella, aggiungiamo la passata di pomodoro, saliamo (se necessario) e lasciamo in cottura la salsa. Dopodiché, sbollentiamo la pasta e la raffreddiamo in acqua fredda, la scoliamo e la mettiamo sulla sfoglia. Mettiamo il nostro ripieno sulla sfoglia, arrotoliamo, creiamo i cannelloni e poi li mettiamo in una teglia con un filo di olio. Aggiungiamo la salsa, il pangrattato e  una spolverata di formaggio grattugiato. Mettiamo il tutto in forno a 200° per 15 minuti. Terminiamo la ricetta aggiungendo le uova sode sbriciolate.