sabato 23 gennaio 2016

Pasta fatta in casa al tonno olive e profumo di limone


Quanta soddisfazione la pasta fatta in casa...poi con la Kenwood Chef in quattro e quattr'otto riesco veramente a produrne in quantità industriali. Per degustare la mia pasta ho voluto preparare un sughetto che non è altro che un mix tra un sugo preparato dal mio amico Christian a Capodanno e una ricetta veloce tratta da un libro di Simone Rugiati. Buono e molto veloce come piace a me!

Ingredienti per la pasta:
300 g di farina
3 uova
acqua (se necessario)

Ingredienti (per 4 persone):
olio
aglio
400 g di pomodori pelati
olive taggiasche
capperi
2 scatolette di tonno
scorza di limone grattugiata
succo di mezzo limone
sale
peperoncino 

Procedimento per la pasta:
Versate la farina e le uova nella Ciotola della Kenwood Chef. Montate il Gancio a spirale, regolate la velocità a 1-2 ed impastate per 2 minuti in modo da amalgamare bene gli ingredienti (se non risultano ben amalgamati aggiungete poca acqua). Montate la Sfogliatrice, cospargete di semola l’impasto e tagliatelo in quattro pezzi uguali. Schiacciate leggermente il pezzo per farlo passare attraverso la Sfogliatrice. Con la manopola laterale regolate la Sfogliatrice sullo spessore maggiore, Riducete lo spessore dei rulli di un numero, se necessario cospargete con altra semola, quindi passate nuovamente la pasta attraverso i rulli. Continuate a ridurre progressivamente lo spessore fino a raggiungere quello desiderato.Tagliare la pasta con un Tagliapasta a propria scelta. 

Procedimento per il sugo:
Far soffriggere l'aglio nell'olio, aggiungere quindi i pomodori pelati e far cuocere un po', dopodichè aggiungere le olive, i capperi dissalati, il tonno (scolando prima l'olio), grattuggiare sopra la scorza di un limone e aggiungere succo di mezzo limone. Assaggiare e se manca sale aggiungerne un po' e a chi piace aggiungere peperoncino q.b. Far saltare la pasta lessata nel sugo e servire.

giovedì 21 gennaio 2016

Polpette di salmone in salsa di cocco





Cena di capodanno, qualche stuzzichino di pesce da preparare e voilà, mi sono imbattuta in questa ricetta veramente niente male. La salsa di cocco esalta il sapore della polpetta, un fingerfood che ci sta benissimo per l'aperitivo, ma può essere degustato anche come secondo con una bella insalata di accompagnamento.

 Ingredienti per 4 porzioni:
  • 450 gr. di filetto di salmone
  • 100 gr. di pangrattato
  • 3/4 patate piccole
  • 1 mazzetto di rucola
  • 2-3 cucchiai di olio extravergine di oliva (per cuocere le polpette)
per la salsa:
  • 100 ml. di latte di cocco
  • 100 ml. di panna fresca
  • 20 gr. di scaglie di cocco
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 peperoncino piccante
  • 1 cucchiaio di semi di sesamo
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale
Lavare ed asciugare la rucola poi sfogliarla e sminuzzarla grossolanamente. Sciacquare le patate e lessarle in acqua bollente salata per 20 minuti a partire dall’ebollizione. Pelarle, ridurle in purè e lasciare intiepidire. Cuocere a vapore per 20 minuti il filetto di salmone, spegnere, lasciare intiepidire e sbriciolarlo. Riunire in una capiente ciotola il purè di patate, il salmone, la rucola sminuzzata e il pangrattato, salare e amalgamare bene gli ingredienti. Formare con le mani delle polpette regolari. In una padella scaldare l’olio e farvi dorare le polpette per una decina di minuti, al termine dovranno essere ben dorate e croccanti. Preparare la salsa al cocco: tritare l’aglio e farlo rosolare nell’olio, insieme al peperoncino piccante intero e alle scaglie di cocco. Unire i semi di sesamo, il latte di cocco, la panna e un pizzico di sale. Cuocere la salsa su fiamma moderata per 10 minuti per farla addensare quindi servire con le polpette al salmone.

sabato 9 gennaio 2016

Involtini di lonza siciliani con ripieno morbido al pistacchio

 
   

Quest'anno le mie zie siciliane sono venute a trovarmi a Bolzano portandomi direttamente da una macelleria di Giarre degli involtini da mettere al forno da leccarsi i baffi, non riuscivo bene a capire gli ingredienti giusti, quindi mia zia si è informata in macelleria e mi ha svelato la ricetta. Veramente gustosi e semplici da preparare. Ho provato subito a farli...devo dire che quelli che mi avevano portato loro erano talmente fatti bene che sembravano delle salsiccette, nemmeno involtini, erano chiusi bene ai lati, forse la carne era tagliata ancora più fine, insomma riproverò a farli meglio ma anche così erano squisiti comunque.

Ingredienti per 4 persone:

16 fettine di lonza piccole e tagliate finissime, oppure se sono piú grandi ne prendete 8 e le tagliate a metà
200 gr. di Philadelphia
100 gr. di granella di pistacchio
Pangrattato
Formaggio grattugiato
Sale e pepe
4 bastoncini per spiedini

Procedimento

Prendete la carne della lonza e bagnatela leggermente nell’olio di semi oppure, quindi impanate le fettine di lonza con un mix di pangrattato, formaggio grattugiato, metà della granella di pistacchio, sale e pepe.Disponete le fettine di lonza aperte su di un piatto. Amalgamate la Philadelphia con l'altra metà della granella di pistacchio e mettetene un cucchiaino colmo al centro della fettina di lonza. Richiudete su stesso l’involtino di Philadelphia e pistacchio. Ripetete l’operazione finchè non avrete utilizzato tutti gli ingredienti. Con un bastoncino inforcate 4 involtini. Mettete gli involtini di Philadelphia e pistacchio in una teglia e infornate a 160° per circa 20 minuti. Quando sono cotti servite in tavola.

 

mercoledì 6 gennaio 2016

Paninetti da buffet



Buongiorno ... buon anno e buona befana! Come prima ricetta dell'anno vorrei proporvi qualcosa da preparare per un buffet...questa idea dei paninetti è stata un po' una scelta forzata...non riuscivo a trovare in negozio panini così piccoli, panini mignon, quelli che ne prendi uno e vorresti subito assaggiarne uno farcito diversamente. Di panini piccoli si se ne trovano, ma a me risultano sempre un po' troppo grandi. Conviene farseli da sè...e così è andata! Mi sono presa la mia ricetta preferita per fare la pizza (provare per credere...la pizza viene buonissima) e l'ho usata per creare questi panini mignon! Poi per farcirli vedete voi cosa più vi piace!

Ingredienti:
300 g di farina 0
200 g di manitoba
6 cucchiai di olio di oliva
300 g di acqua tiepida
20 gr di lievito di birra
1 cucchiaino di zucchero
2 cucchiaini di sale
1 cucchiaio di fiocchi di patate (purè in busta)
 
Farcitura (sbizzarritevi come volete):
salame o prosciutto
formaggio a fette
insalata verde
pomodorini
salsa rosa o maionese
 
oppure
prosciutto crudo
mozzarella o philadelphia
pomodorini
 
oppure
speck
formaggio
cetriolini 
peperoni 
salsa rosa


oppure
come preferite


Procedimento:

Sciogliere il lievito e lo zucchero nell'acqua, mettere in una ciotola le farine mischiate e il cucchiaio di fiocchi di patate, l'olio e man mano aggiungere l'acqua (miscelata al lievito e zucchero), dopo una prima impastata aggiungere il sale e proseguire ad impastare bene battendo piu volte l'impasto sul piano sino a renderlo morbido (se avete un impastatrice risulterà tutto più semplice, ovviamente usate il gancio), formare 2 palle e metterle a lievitare circa 1 ora. Dopodiché formare delle palline (grandi circa come una pallina da calcetto balilla) e posizionare in teglia sulla carta da forno a lievitare un'altra ora. Scaldare il forno a 220 gradi e far cuocere per circa 20 minuti.