venerdì 31 maggio 2013

tagliatelle al ragù di coniglio e verdure




Era un bel pò di tempo che ed era talmente buono che mi sono sempre ripromessa di provarlo a casa e finalmente mi sono decisa a comprare un coniglio e disossarlo...aiutoooooo!!! E' difficilissimo disossare un coniglio per bene, a parte l'impressione che mi ha fatto vederlo tutto intero lì sul mio tagliere. Prossima volta me lo faccio fare direttamente dal macellaio. Comunque una volta ricavata la polpa del coniglio il gioco è fatto, il resto è una passeggiata. Per l'occasione ho voluto provare delle tagliatelle ai cereali che avevo in casa, ma voi potete tranquillamente sbizzarrirvi con qualsiasi tipo di pasta vogliate!

Ingredienti:
250 g di tagliatelle ai cereali (o normali)
1 Coniglio
Brodo Di Carne
2 Carote
1 zucchina
Olio Di Oliva Extravergine
 Pepe
 Sale
1 Scalogno
1 bicchiere di Vino Bianco

Procedimento:
Disossate il coniglio o fatevelo disossare dal macellaio e tagliate la polpa a pezzetti. Tagliate la  carcassa a  pezzi; immergetela in un litro di brodo, fate bollire per mezz'ora e filtrate. Per il ragu fate rosolare le verdure a  dadini con 4 cucchiai di olio. Unite la polpa di coniglio e fate imbiondire. Bagnate con il vino,  fatelo evaporare e cuocete a fuoco medio per mezz'ora, versando qualche mestolo di brodo bollente  poi regolate di sale e pepe.  Lessate le tagliatelle al dente in abbondante acqua bollente salata,  scolatele e ripassatele in padella con il ragu di coniglio e verdure. 

venerdì 17 maggio 2013

Panzerotti di patate salentini



Oggi vi propongo una ricetta di una specialità che preparava sempre la  mia nonnina salentina, i mitici panzerotti di patate. Ogni volta che noi cuginetti li vedevamo nel piattone era festa grande!! Vengono realizzati con purea di patate amalgamata con uova, formaggio grattugiato e l'immancabile menta che ne esalta il sapore. Queste crocchette gustosissime, possono  essere servite come antipasto, contorno e perché no anche come bocconcini per un bel buffet "Finger Food" tra amici.

Ingredienti (per 4 persone):
500 g di patate
150 g di pangrattato
40 g di formaggio pecorino
40 g di parmigiano
50 g farina
2 uova
2 cucchiai di menta tritata (prezzemolo in alternativa)
sale e pepe
olio d'oliva per friggere (circa 1 l)

Procedimento:
Sbucciate le patate e tagliatele a pezzetti, lessate le patate partendo da acqua fredda e aggiungete un cucchiaio di aceto bianco nell'acqua. Questo procedimento servirà a non far cambiare il colore delle patate e le vostre crocchette saranno anche più croccanti, versate le patate in una ciotola e passatele allo schiaccia patate. Amalgamate la purea ottenuta con metà del pangrattato (ossia circa 75 gr), la farina, le uova, i formaggi grattugiati, la menta, sale e pepe; lavorate la pasta velocemente sino ad ottenere un composto omogeneo; inumidite le mani e formate i panzerotti dando loro la forma di bastoncini affusolati alle estremità, passateli nel pangrattato e friggete in olio bollente pochi alla volta. Quelli cotti risaliranno in superficie, si mangiano caldi!