giovedì 21 luglio 2011

Rotolo al tonno



Che ne dite di un fresco piatto estivo? Nonostante in questi giorni non abbia fatto questo gran caldo qui a Bolzano (ieri la minima era di 14 gradi) si spera che nei prossimi giorni ricominci l'estate! I piatti estivi semplici sono sempre i migliori nei giorni di calura, eccovi uno di questi da preparare in pochissimo tempo e servire sia come antipasto che come piatto unico...come preferite voi! La ricetta originale prevedeva l'insalata songino, io non l'avevo in casa quindi mi sono arrangiata con i pomodorini...buono comunque!!

Ingredienti:

1 rotolo di sfoglia di mozzarella

160 g di tonno in scatola

2 fette grandi di pane per tramezzini

2 uova

12 pomodorini datterini (oppure 80 g di songino)

sale

pepe

Procedimento:

Mettete le uova in un pentolino, e cuocetele sode, raffreddatele, sgusciatele e tagliatele a fettine. Schiacciate le fette di pane con un mattarello, quindi spennellatele con un po' di olio di tonno. Stendete le sfoglie di mozzarella su un foglio di pellicola, copritela con il tonno sminuzzato e le uova a fettine, aggiungete sopra, una accanto all'altra, le fette di pane condito e quindi metà dei pomodorini tagliati a cubetti (oppure metà dell'insalata songino). Salate e pepate a piacere. Arrotolate tutto aiutandovi con la pellicola, rifilate le due estremità e chiudete a caramella; lasciate riposare per 30 minuti in frigo e poi servite con i pomodorini rimasti o l'insalata. Per affettare il rotolo più facilmente eliminate la pellicola solo dopo averlo tagliato.

giovedì 14 luglio 2011

Ricchie e minchiareddi al pesto, patate e fagiolini

Non sapete cosa sono le ricchie e i minchiareddi? Allora vuol dire che non siete originari del Salento! I salentini sicuramente non possono sbagliare...non sono altro che le orecchiette e i maccheroncini di grano duro, in Puglia spesso e volentieri vengono serviti assieme. La pasta condita con il solo pesto devo ammettere non mi fa impazzire, allora ho provato a condirli con un sughetto supertestato e famoso accompagnando il classico pesto con i fagiolini e le patate...ottimo!!

Ingredienti (per 2 persone):
200 g di pasta (orecchiette e maccheroncini)
3-4 cucchiai di pesto alla genovese
200 g di fagiolini freschi
1 patata grande
parmigiano grattugiato
olio extravergine d'oliva

Procedimento:
Mettere a bollire un pentolone di acqua salata. Lavare i fagiolini e tagliarli a pezzetti di 2 cm, sbollentarli per un paio di minuti (in modo che rimangano croccanti), toglierli dall’acqua con la schiumarola e rinfrescarli sotto l’acqua fredda. Buttare la pasta nell'acqua bollente, e dopo 5 minuti la patata sbucciata e tagliata a cubetti. Nel frattempo, in una ciotola capiente, diluire il pesto con un filo di olio. Scolare infine la pasta, versarla poi nella ciotola, aggiungere i fagiolini e mescolare bene, aggiungere infine il parmigiano.

venerdì 8 luglio 2011

Spiedini di lonza al curry in salsa di arachidi (Mu Satè)


Una buonissima ricetta thailandese, sperimentata sia al corso di cucina che a casa. Dato che preparare la salsa di arachidi è un po' brigoso visto che dovete cercarvi per forza tutti gli ingredienti in un negozio asiatico, se non avete molto tempo vi consiglio di farvi solo gli spiedini, molto semplici, gustosi e magari potete accompagnarli con della semplice salsa di soia. Potete preparare questi spiedini anche quando fate una grigliata tra amici, giusto per provare qualcosa di diverso dalla solita braciola di maiale!

Ingredienti (per 4 persone):
Spiedini:
400 g di lonza di maiale
3 cucchiai di salsa di soia
1/2 cucchiaio di sale
1/2 cucchiaio di zucchero
3 cucchiai di latte di cocco
1/2 cucchiaio di curry

Salsa di arachidi:
1 cucchiaino di pasta di curry rosso (curry mussaman)
2 cucchiai di salsa di pesce
1 cucchiaino di succo di tamarindo
1 cucchiaino di zucchero di palma
1/2 bicchiere di arachidi non salate tritate
1 cucchiaio di olio di semi

Procedimento:
Spiedini:
Prendere un pezzo intero di lonza e tagliarlo a fettine sottilissime per la lunghezza. mettere la carne in una bacinella e unirvi tutti gli ingredienti, mescolare bene e lasciarla riposare per 2-3 ore in frigo. Infilare quindi la carne nei bastoncini da spiedino e grigliarla.
Salsa di arachidi:
Scaldare l'olio con la pasta di curry in una padella per circa 30 secondi a fiamma bassa. Unire il latte di cocco, le arachidi tritate e far cuocere finché non risulti densa, aggiungere quindi lo zucchero di palma, la salsa di pessce, il succo di tamarindo e mescolare il tutto, spegnere il fuoco. Servire la salsa fredda con gli spiedini caldi.

lunedì 4 luglio 2011

Patate al pane profumato



Se ancora non l'avete capito le patate sono il mio piatto preferito, potrei mangiarle in ogni modo, ma non riescono mai a deludermi...proprio non ce la fanno! Questo che vi propongo è un modo originale per servirle come contorno sia alla carne che al pesce, profumatissime e deliziose. La loro forma tondeggiante è creata grazie ad un apposito scavino che trovate in ogni negozio per casalinghi.

Ingredienti:
patate
pangrattato
prezzemolo
olio
timo
rosmarino
sale

Procedimento:
Mescolare pangrattato, prezzemolo tagliato fino, timo, olio, rosmarino e sale per creare il pane profumato. Pelare le patate, lavarle, con un apposito scavino creare da ogni patata varie palline e metterle subito in acqua fredda in modo che non si anneriscano. Far bollire intanto in una pentola dell'acqua salata, immergere le palline di patate e farle sbollentare per circa 5 minuti, scolarle e passarle nel pane profumato. Mettere le patate in forno a 180° e cuocerle finché non risultino dorate. Servirle come contorno alla carne o al pesce.